Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 agosto 2017

Sport

Chiudi

15.07.2012

Marijanovic va al Trissino-Valdagno

Dejan Marijanovic,  acquisto del Trissino-Valdagno, tra i   d.s. Gianluca Cavion (a sin.) e Davide Consolaro
Dejan Marijanovic, acquisto del Trissino-Valdagno, tra i d.s. Gianluca Cavion (a sin.) e Davide Consolaro

Il primo derby, quello fuori dal campo, lo vince il Trissino Valdagno: Dejan Marijanovic ha scelto il biancorossoazzurro. Il bomber del Belluno nell'ultima a stagione non andrà al Real Vicenza (come sembrava in un primo momento, e dove lo voleva il suo ex diesse Roberto Pavan), ma ha firmato ieri con l'altra vicentina neopromossa in serie D. Ma chi è "Dekj"? Sloveno di Sempeter, 25 anni compiuti a gennaio, Marijanovic ha già calcato i campi della serie A del suo paese con le maglie di Primorje e Luka Koper. Poi il trasferimento in riva al Piave, dove dopo un avvio con qualche difficoltà di ambientamento si è messo in luce come uno dei più forti centravanti della categoria, come testimoniano le 14 reti e i numerosi assist per i compagni. Sì, perché la stazza fisica (190 centimetri di altezza per 90 chilogrammi di peso) gli permettono non solo di farsi valere in area di rigore, ma anche di difendere il pallone e di mettersi a servizio della squadra. Un difetto? Forse il carattere un po' fumantino, viste le tre espulsioni nell'ultimo torneo, in cui ha collezionato 6 giornate di squalifica. La terza, arrivata proprio nell'ultima partita contro il Venezia, lo costringerà a guardare dalla tribuna l'esordio. A Marijanovic si erano interessati alcuni club di Lega Pro, tra cui Savona, Portogruaro, Cremonese e Alto Adige. Ma alla fine sembrava proprio che il gigante sloveno fosse destinato a far coppia con Vianello al Real. E invece, dopo che l'accordo era già stato trovato, sono sorte delle incomprensioni che lo hanno convinto a prendere altre strade. Esattamente la Provinciale 246, che lo ha condotto dai direttori sportivi Consolaro e Cavion. Nel team del presidente Cenzato. Dejan farà coppia con un altro attaccante straniero, l'argentino Martin Cristian Trinchieri. Guardacaso pure lui ex Belluno. E il Real? A breve Diquigiovanni potrebbe mettere a segno un nuovo colpo per un reparto che comunque conta già su Vianello, Osagiede e Cubillos.

Paolo Mutterle
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Avellino
0
Bari
0
Brescia
0
Carpi
0
Cesena
0
Cittadella
0
Cremonese
0
Empoli
0
Entella
0
Foggia
0
Frosinone
0
Novara
0
Palermo
0
Parma
0
Perugia
0
Pescara
0
Pro Vercelli
0
Salernitana
0
Spezia
0
Ternana
0
Venezia
0
Atalanta - Roma
0-1
Bologna - Torino
1-1
Crotone - Milan
0-3
Hellas Verona - Napoli
1-3
Inter - Fiorentina
3-0
Juventus - Cagliari
3-0
Lazio - Spal
0-0
Sampdoria - Benevento
2-1
Sassuolo - Genoa
0-0
Udinese - Chievoverona
1-2

Rugby

Golf