Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 agosto 2017

Sport

Chiudi

04.08.2017

Londra apre le porte al Mondiale
Sarà l’ultima volta per Bolt

Usain Bolt chiuderà la sua carriera al Mondiale di Londra
Usain Bolt chiuderà la sua carriera al Mondiale di Londra

LONDRA

Un lustro più tardi l’atletica si raduna ancora a Londra. Nel 2012 furono i Giochi olimpici, da oggi l’edizione numero 16 della rassegna iridata. Lo stadio, sebbene con capienza ridotta, è lo stesso, pista e pedane sono state rimodernate. Sono trascorsi cinque anni dalle notti a cinque cerchi, ma la star è sempre Usain Bolt. I Giochi inglesi segnarono la definitiva consacrazione del Fulmine, il Mondiale al via ne segnerà il passo d’addio. L’ultimo atto agonistico del giamaicano sarà diviso tra 100 e 4x100. Niente 200 per il Lampo che potrebbe chiudere la carriera superando quota 20 medaglie d’oro tra Mondiali e Olimpiadi. Imporsi non sarà facile, perché in stagione non ha corso più veloce del 9“95 di Montecarlo. Nelle grandi rassegne Bolt dà però il meglio di sé, dimenticandosi dei guai precedenti.

D’altronde il suo rivale più pericoloso non ci sarà, perché il canadese Andrè De Grasse, favorito anche sulla distanza doppia, ha dato forfait per un problema alla coscia destra. Occhio quindi agli statunitensi, dal veterano Justin Gatlin al più giovane Christian Coleman. Outsider il britannico Ujah e l’ivoriano Meitè. Per il ruolo di erede di Bolt il candidato numero uno è il sudafricano Wayde Van Niekerk che cercherà gloria su 200 e 400, tentando una doppietta che non riesce dai tempi di Michael Johnson. Nel duello dei 200 si potrebbero inserire Blake e Makwala.

Ridotte alle briciole le ambizioni di podio in casa Italia. La più accreditata è la marciatrice Antonella Palmisano, quinta a Pechino, quarta a Rio, e vincitrice della Coppa Europa. Gianmarco Tamberi si presenta invece in pedana con il peso di una stagione buttata per l’infortunio al tendine d’Achille.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Avellino
0
Bari
0
Brescia
0
Carpi
0
Cesena
0
Cittadella
0
Cremonese
0
Empoli
0
Entella
0
Foggia
0
Frosinone
0
Novara
0
Palermo
0
Parma
0
Perugia
0
Pescara
0
Pro Vercelli
0
Salernitana
0
Spezia
0
Ternana
0
Venezia
0
Atalanta - Roma
0-1
Bologna - Torino
1-1
Crotone - Milan
0-3
Hellas Verona - Napoli
1-3
Inter - Fiorentina
3-0
Juventus - Cagliari
3-0
Lazio - Spal
0-0
Sampdoria - Benevento
2-1
Sassuolo - Genoa
0-0
Udinese - Chievoverona
1-2

Rugby

Golf