Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 settembre 2018

Sport

Chiudi

11.04.2018

Dammi solo un minuto... e Forte stende Valdagno

Non è bastato il gol di Romero all’Admiral Valdagno per espugnare il campo del Forte dei Marmi. ARCHIVIO
Non è bastato il gol di Romero all’Admiral Valdagno per espugnare il campo del Forte dei Marmi. ARCHIVIO

Una beffa atroce. Immeritata. Il Valdagno dopo una gara quasi perfetta vede sfumare il blitz che portava alla semifinale a 50” dalla fine del match. Si va quindi sabato a gara3. Ancora privo di Pallares messo out da un serio infortunio, il Valdagno si presenta al via con Cunegatti, Fariza-Amato, Tataranni-Romero. Era prevista una gara di grandissimo sacrificio e concentrazione contro un Forte che doveva dimostrare di non essere quello del PalaLido. Così è stato fin dal ciak con un missile di Motaran deviato dal Gatto. Come al PalaLido c’è nervosismo fra i toscani, in particolare Romero Gonzalo che non risparmia mazziate: vedi il blu (1’04”) dopo fallo sul fratello Emiliano . E’ power play per il Valdagno, e all’1’24” Emiliano piazza il break. Il Gatto para un rigore e due tiri successivi di Motaran. Il Forte pressa, ma lascia anche varchi. A 1’30” dalla fine è ancora il Gatto a metterci una pezza su una punizione di prima di De Oro. Al riposo resta così lo 0-1. Ripresa. Il Valdagno mantiene in difesa lo stesso assetto mentre sul fronte offensivo accanto a Romero schiera Montivero. E proprio il Pony dopo appena 1’, solo davanti a Gnata, spreca il 2-0. Un problema serio per il Valdagno comincia a essere il cumulo dei falli. Al 5’04” la possibile svolta della partita: punizione di prima di Tataranni, ma Gnata sventa la minaccia. Nel power play il Valdagno non riesce a concretizzare. Ma c’è anche il Gatto che fa un autentico miracolo su Pagnini. Il Forte preme ma le folate offensive del Valdagno in contropiede sono pericolosissime. Al 13’29” c’è un rigore per Torner, ma super Cunegatti dice no. Al 15’01” blu a De Oro e rigore per Fariza, ma Gnata neutralizza. Nuovo power play per Valdagno. Cunegatti mostruoso all’8’00” para un rigore anche a Maremmani. A 50” dalla fine una punizione di prima di Pagnini (15° fallo Valdagno) realizza l’aggancio: 1-1. E a 1” dalla fine un diagonale di Motaran bolla il 2-1 della beffa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giannino Danieli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Monza
6
Pordenone
6
Sudtirol
6
Renate
4
Fermana
4
Imolese
4
U. Triestina
3
Rimini
3
Vis Pesaro
3
L.r. Vicenza Virtus
2
Gubbio
1
Albinoleffe
1
Giana E.
1
Ravenna
1
Feralpi Salò
1
Teramo
1
Sambenedettese
1
Ternana
0
Fano A.j.
0
Virtus Verona
0
Fano A.j. - Ternana
Albinoleffe - Pordenone
1-2
Feralpi Salò - Fermana
0-0
Giana E. - Imolese
1-2
Ravenna - Sudtirol
0-1
Renate - L.r. Vicenza Virtus
1-1
Rimini - U. Triestina
2-1
Teramo - Sambenedettese
0-0
Virtusvecomp - Monza
0-2
Vis Pesaro - Gubbio
2-1

Golf