Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 novembre 2018

Golf

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Golf

06.06.2014

Maurer e Kim ok all'Asiago Open cercano l'impresa

Francesco Bonaga
Francesco Bonaga

Gerardo Rigoni
ASIAGO
Grandi sorprese nel primo giorno dell'Asiago Open in corso all'Asiago Golf Club. Oltre a darsi battaglia tra loro, i 138 giocatori professionisti hanno dovuto fare i conti con un campo già tecnico di suo (la buca numero 2 è da tutti definita un incubo) aggravato da un terreno pesante causa le forti piogge della notte e improvvise folate di vento che mutavano rapidamente le condizioni di gioco.
Complicazioni che hanno messo in difficoltà molti giocatori, sopratutto chi si è trovato a partire presto la mattina, come ha evidenziato il tabellone a fine giornata dove spiccavano i +20 di Sesia, il +14 di Cuomo e Micciarelli, il +11 di De Pieri, Holmes, Gatti e Serafini ed il +10 di Baroni, Cidonio, Pistorio e Bravetti. In testa alla classifica invece dopo il primo round di 18 buche si trovano a 66 colpi Jurgen Maurer seguito dal 4 sotto par di Joon Kim e Warren Harmston e dai - 3 di Marco Bernardini, Emanuele Lattanzi, Josh Loughrey e Xavier Poncelet.
«Questo di Asiago è un campo che va giocato con calma - sottolinea Bernardini, 35enne romano solo recentemente di ritorno al golf agonistico - Sono partito un po' in sordina ma poi le ultime 9 buche le ho giocate davvero bene nonostante il vento che ha reso tutto più difficile».
Soddisfatto della propria prestazione anche Joon Kim che sottolinea l'osticità del campo appesantito dal forte temporale della notte. «Ho giocato abbastanza bene e sono contento. Ultimamente non aveva espresso un buon gioco ma oggi mi sono rifatto anche se il campo era complicato perché molto bagnato».
Leggermente ndietro per ora la testa di serie azzurra Nino Bertasio che ha chiuso con 69 colpi, due sotto par. Ma avrà ancora modo di rifarsi nei prossimi giorni per sperare di bissare il successo della settimana scorsa nell'Open de St. François-Region Guadeloupe che gli è valso il terzo titolo pro in carriera e che lo ha proiettato al secondo posto della money list. Sicuramente diranno la loro già da oggi anche gli stranieri tra cui l'inglese Alexander Christie che ha prevalso nell'Alps Tour Colli Berici ed il suo connazionale Andrew Cooley primo classificato nel Red Sea Little Venice Open (entrambi fermi al par) mentre cercherà riscatto il francese Matthieu Pavon (+1) fresco di vittoria all'Open International de Rebetz.
Oggi via al secondo round di 18 buche che determinerà i migliori 40 punteggi che disputeranno la finale di sabato e si contenderanno i 5.800 euro in palio per il primo arrivato. L'Asiago Open è il settimo torneo stagionale dell'Alps Tour e il secondo appuntamento nel calendario dell'Italian Pro Tour 2014. Si articolerà su 54 buche e dopo le prime 36 potranno continuare a gareggiare solo i primi 40 classificati e i pari merito al 40°posto che avranno superato il taglio. Il montepremi è di 40 mila euro.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Fermana
23
Pordenone
22
U. Triestina
21
L.r. Vicenza Virtus
20
Ternana
19
Vis Pesaro
19
Imolese
18
Feralpi Salò
18
Ravenna
17
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
12
Gubbio
12
Rimini
12
Sambenedettese
11
Albinoleffe
10
Virtus Verona
10
Fano A.j.
9
Renate
8
Albinoleffe - Renate
2-0
Fermana - Fano A.j.
2-1
Gubbio - Giana Erminio
1-1
Imolese - Ternana
0-0
Monza - Pordenone
0-2
Ravenna - Rimini
0-0
Sambenedettese - Feralpi Salò
2-0
Sudtirol - Vis Pesaro
0-1
U. Triestina - L.r. Vicenza Virtus
1-1
Virtus Verona - Teramo
2-0

Golf