22 gennaio 2019

Sport

Chiudi

25.09.2012

Gasparetto al Real Vicenza

Mirco Gasparetto, 32 anni, ha giocato anche in serie A e B
Mirco Gasparetto, 32 anni, ha giocato anche in serie A e B

Lino Diquigiovanni gli chiede gol e prestanza fisica. Lui, che arriva dal Lumezzane (Prima Divisione) ma in passato ha vestito le maglie di Chievo, Genoa, Pisa tra A e B, è pronto a soddisfare le richieste. Stiamo parlando di Mirco Gasparetto, 32enne attaccante cresciuto calcisticamente nel Montebelluna e nel Milan. Svincolato dal Chievo e a fine contratto con il Lumezzane, è potuto approdare al Real Vicenza di Antonio Andreucci, che quindi avrà un'altra prima punta, dopo Alessandro Belleri, di grande spessore. Gasparetto, originario di Asolo e fratello di Daniele Gasparetto, difensore del Cittadella, si aggregherà oggi alla sua nuova squadra. A campionato iniziato Lino Diquigiovanni ha voluto aggiungere un altro petalo alla rosa, già molto competitiva, del Real, reduce dallo 0-0 con la Clodiense. «Abbiamo bisogno di peso là davanti – ha detto il patron biancorosso, soddisfatto del nuovo acquisto – anche domenica al Menti si è visto il reparto offensivo un po' in difficoltà. Gasparetto è il giocatore che fa per noi. Siccome abbiamo ambizioni importanti, perché non provare il tutto e per tutto? Ecco perché ho deciso di dare ad Andreucci un altro uomo importante». Gasparetto, per lei, che ha giocato in A, in B e in C, la serie D è una categoria tutta nuova. «Lo confermo, non ho mai giocato in D e proverò a calarmi al meglio nella categoria». Cosa porta al Real Vicenza? «La mia esperienza, visto che ho girato tante squadre e ho fatto 14 anni di professionismo, e la mia professionalità». Come mai ha accettato la proposta di Lino Diquigiovanni? «Ho affrontato il Real Vicenza in amichevole quest'estate. Mi ha positivamente impressionato l'organizzazione della squadra e della società. Inoltre ho visto che la società ha ambizioni importanti. Ho colto una bella opportunità, perché anche se ho 32 anni e ho chiuso con il calcio professionistico credo che a quest'età le categorie non siano fondamentali. Quindi cosa l'ha convinta a venire a giocare a Vicenza? «Sono felice di poter giocare per una squadra e un club che hanno una buona organizzazione e dei validi progetti. Ci sono ambizioni e io a 32 anni sono ancora ambizioso. Dopo la stagione con il Lumezzane avevo ricevuto delle proposte da squadre di Prima e Seconda Divisione, ma erano a centinaia e centinaia di chilometri da Verona, dove abito con la mia famiglia». Ha alle spalle una carriera molto importante… «È stata una carriera altalenante con risultati, anche personali, altalenanti. A Prato ho segnato 23 gol tra campionato e Coppa, a Genova ho realizzato 6 gol in 20 partite, ma tutti determinanti. A Pisa ho vissuto una stagione tribolata… con la maglia del Lumezzane ho segnato 5 reti fino a gennaio. Poi i progetti della società sono cambiati, mi sono ritrovato a stare in panchina». Sarebbe già pronto a giocare una partita? Per esempio domenica, a Este. «Io mi sono sempre allenato e quindi sono in forma. Non ho il ritmo partita e questo certamente dovrò riprenderlo. Saranno l'allenatore e il preparatore atletico a giudicare come sto e se sono pronto. Credo comunque di poter già dare dei risultati». Lei è una prima punta. Qual è il suo piatto forte? «Sono un giocatore da un metro e novanta, per cui cerco di sfruttare le mie caratteristiche. Sono abile nel gioco aereo ma sono anche una punta che si sacrifica e sa dialogare con i compagni». Conosce Antonio Andreucci? «Di fama, perché lui ha allenato tanti anni ad Asolo. Ora sicuramente lo conoscerò meglio».

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
43
U. Triestina
35
Fermana
34
Imolese
32
Ravenna
31
Ternana
30
L.r. Vicenza Virtus
30
Sambenedettese
30
Vis Pesaro
29
Monza
29
Sudtirol
28
Feralpi Salò
28
Gubbio
24
Teramo
23
Fano A.j.
23
Rimini
22
Renate
21
Virtus Verona
19
Albinoleffe
18
Giana Erminio
18
Fermana - Feralpi Salò
1-0
Gubbio - Vis Pesaro
1-0
Imolese - Giana Erminio
5-0
L.r. Vicenza Virtus - Renate
1-1
Monza - Virtus Verona
1-0
Pordenone - Albinoleffe
1-0
Sambenedettese - Teramo
2-1
Sudtirol - Ravenna
1-1
Ternana - Fano A.j.
0-1
U. Triestina - Rimini
2-0

Golf