22 gennaio 2019

Sport

Chiudi

21.05.2013

Ecco Vittadello: «Un Real affamato»

Mario Vittadello allenerà il Real Vicenza nella stagione 2013-2014
Mario Vittadello allenerà il Real Vicenza nella stagione 2013-2014

Lino Diquigiovanni ha scelto Mario Vittadello. Il Real Vicenza ha un nuovo timoniere ed è quello annunciato ancora qualche settimana fa. Adesso è ufficiale, a renderlo noto è stato lo stesso presidente biancorosso. «Il nuovo allenatore è Vittadello». Perché la scelta è ricaduta sull'ex tecnico della Clodiense? Gli si domanda. Lineare e sintetica la risposta di Diquigiovanni. «Perché è bravo, puntiamo su di lui». Quasi scontato l'obiettivo. «Quest'anno non è girato tutto per il meglio, ma la prossima stagione vogliamo arrivare in Lega Pro. Ora però sono molto impegnato, ho da fare». Tra le righe si intuisce che Diquigiovanni, assieme al nuovo direttore sportivo Davide Consolaro, è già al lavoro per allestire la migliore squadra da mettere al più presto nelle mani dell'esperto allenatore. Vittadello, ora si può dire. Guiderà il Real Vicenza nella prossima stagione. «Sì, e ne sono molto entusiasta. È una società giovane che ha un progetto, sono ben felice di cominciare. Abbiamo sottoscritto un contratto annuale». Diquigiovanni ha scelto lei anche perché è un allenatore che ha girato molte squadre, Montecchio, Sambonifacese, Monselice per fare alcuni nomi, insomma ha dalla sua un bel bagaglio di esperienza. Quel che ci vuole forse per allenare il Real Vicenza… «Darò sicuramente il meglio, sapendo che questa società ha obiettivi importanti, anche se è bene non essere troppo presuntuosi. La Lega Pro è il traguardo da raggiungere, ma sappiamo bene che dovremo confrontarci con altre realtà ambiziose, il Marano per guardare più vicino, ma anche la Virtus Vecomp se non andrà in Lega Pro, e il Pordenone». È curioso che sia passato dalla Clodiense al Real Vicenza, le due formazioni che si sono contese un posto nei playoff… «Alla guida della Clodiense ho passato un'ottima stagione, la squadra ha fatto gli straordinari ottenendo un bottino incredibile nel girone di ritorno. Devo essere sincero e affermare che i ragazzi sono arrivati molto stanchi alla fine, avevano già dato il massimo». Che idea si è fatto di quella che sarà la sua nuova squadra? «Molto positiva, perché da matricola è riuscita a centrare i playoff e comunque al primo anno di categoria si è trovata ad affrontare organici quali la Virtus Vecomp e il Pordenone. Il girone è stato arduo». Il presidente Diquigiovanni ha detto che cambierà molto, facendo intendere che i ricambi in squadra saranno numerosi. «Sì, l'importante sarà fare un mercato comunque oculato. È chiaro che alcune società possono spendere di più, altre un po' meno. Ma non vale l'equazione che chi spende di più ha il gruppo più forte. L'importante sarà costruire un buon amalgama di giocatori esperti e più giovani». Secondo lei dove in particolare bisognerà mettere mano? Si è fatto un'idea dei punti deboli del Real Vicenza? «Ho sicuramente visto che è la squadra che ha fatto più gol di tutte le altre, mentre in difesa ha sofferto un po' di più. Ciò comunque non sta a significare che sia colpa della retroguardia». Può descriversi con tre aggettivi? «Di solito preferisco che siano gli altri a darmi degli aggettivi. Posso però dire come vorrei il Real Vicenza». Prego… «Voglio guidare un gruppo affamato che non si dà mai per vinto». PORDENONE. Cambio di allenatore anche per i friulani, che si affideranno per la prossima stagione a Carmine Parlato, che ha portato lo scorso anno la Sacilese ai playoff.

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
43
U. Triestina
35
Fermana
34
Imolese
32
Ravenna
31
Ternana
30
L.r. Vicenza Virtus
30
Sambenedettese
30
Vis Pesaro
29
Monza
29
Sudtirol
28
Feralpi Salò
28
Gubbio
24
Teramo
23
Fano A.j.
23
Rimini
22
Renate
21
Virtus Verona
19
Albinoleffe
18
Giana Erminio
18
Fermana - Feralpi Salò
1-0
Gubbio - Vis Pesaro
1-0
Imolese - Giana Erminio
5-0
L.r. Vicenza Virtus - Renate
1-1
Monza - Virtus Verona
1-0
Pordenone - Albinoleffe
1-0
Sambenedettese - Teramo
2-1
Sudtirol - Ravenna
1-1
Ternana - Fano A.j.
0-1
U. Triestina - Rimini
2-0

Golf