Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 ottobre 2018

Sport

Chiudi

27.12.2017

Zana fa l’apripista per il Natale in sella oltre in cento al via

Zana e Mozzato con altri partecipanti alla tradizionale ciclopedalata di Santo Stefano. CISCATO/STELLA
Zana e Mozzato con altri partecipanti alla tradizionale ciclopedalata di Santo Stefano. CISCATO/STELLA

Marta Benedetti PIOVENE ROCCHETTE Tutti in sella appassionatamente. Natale è anche sinonimo di certezze e allora ecco che non poteva mancare nemmeno quest'anno, nel giorno di Santo Stefano, l'appuntamento con la tradizionale pedalata da Marostica a Piovene organizzata dalla Scuola Ciclismo Piovene in collaborazione con il team Fabri e Roberto Zarantonello. Dalla città degli Scacchi sono partiti circa un centinaio di corridori, ma la speciale carovana era formata da più generazioni. L’iniziativa, infatti, riunisce ogni anno – questa era la sedicesima edizione – professionisti ed ex professionisti e giovani speranze del team di Piovene. Alla chiamata degli organizzatori hanno risposto con piacere Gianluca Brambilla, Matteo Tosatto, Alessandro Ballan, Stefano Agostini, Giacomo Berlato, Filippo Zana, Luca Mozzato e l'avvocato Claudio Pasqualin. «Il tempo non ci aiutati molto a dire il vero – spiega Fabrizio Cannata, una vita nel ciclismo al fianco di papà Antonio fin dai tempi del Gas Sport team – ma la risposta dei nostri campioni è stata ottima e alcuni di loro ci rendono orgogliosi della loro presenza perchè in una giornata di festa si impegnano a fare strada in macchina per raggiungere il luogo di partenza, Marostica, e poi aggiungono chilometri in bicicletta accanto a tanti baby. Come sempre è stato bello veder pedalare assieme professionisti e ragazzi che frequentano le elementari e i primi anni delle scuole medie che pertanto vivono un momento-chiave della crescita». Una crescita che passa proprio attraverso la bicicletta. La kermesse ha visto anche la partecipazione di molti genitori che hanno potuto fotografare i momenti salienti della festa. Uno dei “pro” più applauditi è stato Zana, beniamino di casa visto che proprio nella Scuola Ciclismo Piovene è cresciuto, prima di tagliare i traguardi più importanti. «È un'emozione grande tornare qui. Ero giovanissimo quando vedevo i professionisti vincere e sognare, ed io sognavo un po’ assieme a loro. Per me è un piacere, adesso, poter accompagnare questi giovani corridori». Cosa riserverà il 2018 al portacolori della Trevigiani? «Sarà una stagione interessante. Spero di togliermi soddisfazioni sia dalla scuola che dal ciclismo. Mi auguro che, dopo di me, esca qualche altro corridore importante dalla Scuola di Piovene. C'è bisogno di ingrandire la famiglia». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
15
L.r. Vicenza Virtus
13
Sudtirol
12
U. Triestina
11
Ravenna
11
Monza
11
Fermana
11
Imolese
10
Feralpi Salò
10
Ternana
8
Vis Pesaro
8
Gubbio
7
Rimini
7
Teramo
7
Fano A.j.
6
Giana Erminio
6
Sambenedettese
6
Virtus Verona
6
Renate
5
Albinoleffe
4
Feralpi Salò - Rimini
2-0
Giana Erminio - Ravenna
1-1
Gubbio - Fermana
2-0
L.r. Vicenza Virtus - Monza
3-0
Renate - Virtus Verona
0-1
Sambenedettese - Imolese
2-1
Sudtirol - U. Triestina
2-0
Teramo - Fano A.j.
2-1
Ternana - Albinoleffe
1-0
Vis Pesaro - Pordenone
1-2

Golf