19 febbraio 2019

Sport

Chiudi

30.01.2019

Valenti, il gran gol e i tre “forestieri” «Obiettivo serie C»

I tre giocatori Valenti, Forte e Ferri i “forestieri” dell’Arzignano
I tre giocatori Valenti, Forte e Ferri i “forestieri” dell’Arzignano

Stefano Gobetti Per la serie “questa la tocco piano”, Valenti con la Clodiense l’ha rifatto. Già all’andata aveva punito i granata con un missile terra-aria dalla distanza. In laguna ha estratto un’altra gemma dal suo generoso repertorio, soprattutto per come si è liberato in assoluta naturalezza di due avversari per poi esplodere il suo terrificante sinistro nel sette. Insomma, cose da NV7, ma diciamolo pianino. Intanto Niccolò da Siena si gode il suo nono gol del torneo, suo record con la stessa maglia, segnalato dalla pagina facebook “Saranno famosi” come uno dei più belli dell’ultimo turno in serie D: «Sì, con la stessa maglia è la prima volta che segno così tanto e sono molto contento - commenta il contradaiolo del Bruco - anche perché abbiamo vinto una gara importante». Una rete che è un concentrato di dribbling, velocità e tiro: ma allora che ci fa Valenti in serie D? «Io vengo dal basso, dall’Eccellenza - dice lui - tutto quello che ho conquistato l’ho ottenuto con il cuore e la passione per questo sport. Di chiamate importanti finora non ce ne sono state, se non sono arrivato in C si vede che ancora non è il momento: però io ci spero sempre e lavoro per questo obiettivo. Certo, ad Arzignano sto benissimo e per me è una seconda casa, sarebbe il massimo fare il salto con questa maglia». Nella città del grifo Valenti divide l’appartamento con il bergamasco Luca Ferri e il foggiano Daniele Forte, insieme formano il gruppo dei “tre forestieri”. E a Chioggia è arrivato il primo decisivo gol in gialloceleste del coinquilino Ferri, di ruolo difensore centrale. «Se mi aspettavo il suo gol? Sinceramente è stata un po’ una sorpresa ma tecnicamente Luca è un giocatore fortissimo, è stato un gol bello e molto difficile». Ferri ha ritrovato il gusto della rete dopo due anni esatti, quella stagione con il Caravaggio ne mise a segno 5: «Non è stato un gol facile anche perché in area c’erano tanti giocatori, sono stato bravo e fortunato a controllare bene la palla e a metterla sotto la traversa. Dopo un inizio di stagione condizionato da due infortuni, sono riuscito a trovare continuità e spero di dare un contributo importante alla squadra, perché ce lo meritiamo». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Stefano Gobetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
54
U. Triestina
47
Feralpi Salò
46
Sudtirol
42
Imolese
42
Monza
40
Ravenna
39
Fermana
37
L.r. Vicenza Virtus
36
Sambenedettese
34
Vis Pesaro
33
Ternana
32
Gubbio
32
Renate
31
Rimini
30
Teramo
28
Fano A.j.
28
Giana Erminio
26
Albinoleffe
25
Virtus Verona
22
Feralpi Salò - Ravenna
3-0
Giana Erminio - Virtus Verona
1-1
L.r. Vicenza Virtus - Fermana
0-0
Renate - Pordenone
1-1
Rimini - Imolese
2-0
Sambenedettese - Fano A.j.
0-0
Sudtirol - Gubbio
4-0
Teramo - Monza
1-1
Ternana - U. Triestina
0-2
Vis Pesaro - Albinoleffe
0-1

Golf