22 febbraio 2019

Sport

Chiudi

08.08.2018

Risolto il giallo San Paolo Ariston farà la Seconda

Il dg Matteo Mastella
Il dg Matteo Mastella

Tutto risolto: il Telemar S. Paolo Ariston giocherà in Seconda. Il Comitato regionale Veneto ha accolto il ricorso della società, che ora può davvero pensare alla sua stagione sportiva. In via Gagliardotti hanno vissuto una settimana molto difficile. La doccia fredda era arrivata direttamente dal consiglio direttivo del comitato Veneto, che esaminate le iscrizioni delle squadre per la stagione sportiva 2018-2019 aveva deliberato la non ammissione del Telemar S. Paolo Ariston al campionato di Seconda. Il problema – era apparso subito chiaro – doveva essere di natura tecnica. L'aveva confermato il direttore generale Matteo Mastella, preoccupato sì sul momento, ma nemmeno troppo. «Sapevo che tutto si sarebbe risolto in breve tempo– può raccontare dopo il lieto fine –, ero fiducioso. Nello specifico, l'errore è stato mio. Mancavano le firme elettroniche e ho inoltrato la domanda senza di fatto autenticarla. Si è trattato, per così dire, di un vizio di procedura, me ne prendo le responsabilità». Il Telemar, frutto della fusione estiva tra S. Paolo e Ariston, non si è scomposto nonostante il brutto colpo subìto. «Il danno d'immagine non è stato di poco conto – spiega Mastella – ma è stato bello constatare quanto la società si sia unita in questo difficile frangente. Un ringraziamento particolare va a Cascioli di Telemar: è rimasto sereno fino alla fine. Tutti ci siamo dati da fare». Il problema si è risolto nel giro di una settimana. Come? «Siamo intervenuti direttamente a Roma con un legale grazie al Vicenza. Questa situazione ci fa uscire ancora più forti di prima e ora, finalmente, potremo pensare al nostro progetto calcistico. Abbiamo avuto solidarietà da parte di molte società che ci hanno chiamato per dimostrarci amicizia e affetto e tra queste vorrei sottolineare la chiamata di una squadra che avrebbe potuto aspirare a prendere il nostro posto in seconda categoria, ma che ha voluto testimoniarci vicinanza e comprensione. La nota dolente? Qualche collega ha provato a contattare giocatori che erano già d'accordo con noi. Questo sciacallaggio mi ha amareggiato». Tutto risolto, comunque. E c'è pure qualche piacevole novità. «La Berretti del L.R. Vicenza si allenerà al Gagliardotti, dove il club biancorosso insedierà anche il centro medico del settore giovanile». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
54
U. Triestina
47
Feralpi Salò
46
Sudtirol
42
Imolese
42
Monza
40
Ravenna
39
Fermana
37
L.r. Vicenza Virtus
36
Sambenedettese
34
Ternana
33
Vis Pesaro
33
Gubbio
32
Renate
31
Rimini
31
Teramo
28
Fano A.j.
28
Giana Erminio
26
Albinoleffe
25
Virtus Verona
22
Feralpi Salò - Ravenna
3-0
Giana Erminio - Virtus Verona
1-1
L.r. Vicenza Virtus - Fermana
0-0
Renate - Pordenone
1-1
Rimini - Imolese
2-0
Sambenedettese - Fano A.j.
0-0
Sudtirol - Gubbio
4-0
Teramo - Monza
1-1
Ternana - U. Triestina
0-2
Vis Pesaro - Albinoleffe
0-1

Golf