Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 settembre 2018

Sport

Chiudi

12.09.2018

Junior Monticello, beati gli ultimi Cenerentola parte col piede giusto

Dueville-Sovizzo 0-0 (Prima, girone C): un duello tra Dalla Riva e Orsetti. FOTOSERVIZIO STELLA-CISCATOCiani, tecnico del SovizzoCovolo, allenatore del DuevilleIl veterano Ivan Fochesato
Dueville-Sovizzo 0-0 (Prima, girone C): un duello tra Dalla Riva e Orsetti. FOTOSERVIZIO STELLA-CISCATOCiani, tecnico del SovizzoCovolo, allenatore del DuevilleIl veterano Ivan Fochesato

Pronti via e la Junior esulta. Si è presentata ai nastri di partenza con l’inevitabile etichetta di Cenerentola del girone, viste anche le tempistiche che ci sono volute per risolvere il nodo ripescaggi e tutte le conseguenze che ciò ha comportato anche per quel che riguarda il mercato. Le due partite di Coppa – entrambe perse - le sono servite per calarsi nella nuova realtà della Prima categoria ma, risultati alla mano, pare che la compagine allenata da Cristiano Angiolini abbia capito in fretta la lezione. A tal proposito va infatti detto che scaldati i motori e oliati i meccanismi, i rossoblu all’esordio assoluto nel nuovo campionato hanno lasciato il segno vincendo per 3-2 ai danni della Stanga ottenendo i primi tre punti nella storia del club di Monticello in questa categoria. «Siamo tutti molto soddisfatti –spiega Angiolini- per aver centrato un successo che comunque vada rimarrà storico negli annuali del nostro club; siamo al contempo contenti perché siamo riusciti ad iniziare con il piede giusto il torneo e si sa che con una vittoria si lavora meglio anche in settimana». L’allenatore di origini toscane si gode dunque i primi tre punti ma al contempo si veste da pompiere e spegne sul nascere possibili eccessi d’entusiasmo. «L’obiettivo stagionale non può che essere quello di mantenere la categoria e questi tre punti devono essere visti come il primo mattoncino alla causa. Bisogna dunque rimanere umili e volare bassi in quanto, da qui alla fine, dovremo affrontare molti ostacoli vista anche la giovane età della rosa a disposizione e si potrà eventualmente festeggiare solo a fine stagione e a salvezza acquisita; prima di tutto ciò servirà solo tanto lavoro e sarà fondamentale scendere in campo cercando di dare il massimo e con la voglia di giocarsela con tutti». Venendo ai risultati di Eccellenza, non poteva esserci miglior esordio in categoria per il Valbrenta che grazie alla rete di Pinton s’impone ai danni del Borgoricco e si godrà almeno una settimana al vertice della classifica. Mezzo passo falso invece per il Montecchio Maggiore che torna dalla sempre ostica trasferta di S. Lucia di Golosine con un punto grazie alla rete in zone Cesarini dell’ultimo arrivato Tescaro. Al piano inferiore inizia ottimamente il Chiampo che coglie l’intera posta in palio con il Castelnuovo (girone A) mentre, nel gruppo B, la Marosticense e il Camisano – due compagini che almeno sulla carta saranno sicure protagoniste - innestano la seconda e regolano rispettivamente il Tezze e il Valdagno. In Prima categoria il risultato più prestigioso lo coglie il Le Torri Bertesina che grazie al gol dell’ex Federico Carmucci fa secca la corazzata Monteviale; da segnalare che la gara è stata giocata in via Pascoli a Vicenza ossia all’ex Leodari stadium culla dei grandi successi ottenuti con i granata da Filippo Lelj. Non passa inosservato nemmeno il 2-0 rifilato dal Malo al Montecchio Precalcino imbottito di ex nerostellati e allenato da quel Francesco Cazzola che ha lavorato a lungo nelle giovanili maladensi. Nel girone F inaspettata battuta d’arresto per il super favorito Bassano che perde il derby con il Tezze sul Brenta per 1-0. In Seconda iniziano a spron battuto il Lugo (4-1 sul campo del malcapitato Pianezze) e la coppia Thiene- Valli che calano il poker ai danni dell’Azzurra Maglio e del Fara (girone F). Non sono da meno le partenze dell’Isola Castelnovo e del S. Paolo Ariston nel gruppo E che si sbarazzano con un autorevole 3-1 dell’Altair e del Bp così come quella della Spes Pojana con Cinieri e soci che hanno centrato il blitz in casa della Polisportiva Tribano (3-0 il finale). È infine iniziata la Coppa di Terza e in tale competizione ha usato le maniere l’Union Lc impostosi per 4-0 contro l’Angarano. •

Francesco Meneguzzo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Renate
3
Fermana
3
U. Triestina
3
Pordenone
3
Monza
3
Sudtirol
3
Ravenna
1
Gubbio
1
Albinoleffe
1
Giana E.
1
Imolese
1
L.r. Vicenza Virtus
1
Rimini
0
Ternana
0
Fano A.j.
0
Feralpi Salò
0
Teramo
0
Virtusvecomp
0
Vis Pesaro
0
Sambenedettese
0
Fermana - Virtusvecomp
2-0
Gubbio - Ravenna
1-1
Imolese - Albinoleffe
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Giana E.
0-0
Monza - Feralpi Salò
1-0
Pordenone - Fano A.j.
2-1
Sambenedettese - Renate
0-2
Sudtirol - Teramo
1-0
Ternana - Rimini
U. Triestina - Vis Pesaro
2-0

Golf