17 febbraio 2019

Sport

Chiudi

04.12.2018

Cartigliano, addio al capitano Miotti cambierà la casacca

Alessandro Miotti
Alessandro Miotti

Avete presente la scena del film “L’attimo fuggente”, quando tutta la classe del professor John Keating si alza in piedi sui banchi di scuola per salutarlo dicendogli “Oh capitano, mio capitano”? Nello spogliatoio del Cartigliano è successa una cosa paragonabile a questa quando Alessandro Miotti, storico capitano dei biancazzurri, ha comunicato la decisione di lasciare. Il richiamo del campo è stato troppo forte ed il poco spazio ritagliatosi in stagione ha fatto sì che le strade fra il Cartigliano ed il suo uomo simbolo si separassero dopo quattro anni e mezzo costellati da due campionati vinti e l’approdo in Serie D. «Andare via è stata una richiesta del giocatore, verso cui tutta la società nutre profonda riconoscenza – commenta il ds Leopoldo Torresin – perché Miotti è un grande calciatore ma soprattutto un grande uomo. Per lui, un domani, le porte del Cartigliano saranno sempre aperte e se vorrà intraprendere la carriera da dirigente, qui da noi sarà il benvenuto». La nuova destinazione è ancora da decifrare, anche perché non gli mancano di certo offerte sia dall’Eccellenza che dalla Promozione. E c’è chi sussurra di un clamoroso approdo in Prima categoria, magari proprio nell’ambizioso Bassano. «Cartigliano è una società che mi ha dato tanto e che porterò sempre nel cuore – afferma Miotti – in questi anni ho dato tutto per questa maglia. Lascio un gruppo eccezionale di amici, compagni e uomini. Non ho ancora deciso nulla, in questi giorni valuterò il mio futuro. C’è qualche squadra che mi ha cercato, ma di concreto non c’è ancora niente. Porterò con me il ricordo del campionato d’Eccellenza vinto l’anno scorso da capitano e l’esordio in Serie D a Trento». Chi, invece, si è già accasato altrove è Gabriele Xausa che giocherà a San Giorgio in Bosco. •

Alex Iuliano
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
54
U. Triestina
47
Feralpi Salò
46
Sudtirol
42
Imolese
42
Monza
40
Ravenna
39
Fermana
37
L.r. Vicenza Virtus
36
Sambenedettese
34
Vis Pesaro
33
Ternana
32
Gubbio
32
Renate
31
Rimini
30
Teramo
28
Fano A.j.
28
Giana Erminio
26
Albinoleffe
25
Virtus Verona
22
Feralpi Salò - Ravenna
3-0
Giana Erminio - Virtus Verona
1-1
L.r. Vicenza Virtus - Fermana
0-0
Renate - Pordenone
1-1
Rimini - Imolese
2-0
Sambenedettese - Fano A.j.
0-0
Sudtirol - Gubbio
4-0
Teramo - Monza
1-1
Ternana - U. Triestina
0-2
Vis Pesaro - Albinoleffe
0-1

Golf