22 marzo 2019

Sport

Chiudi

15.01.2017

Proietti-Falzerano
sull’ascensore
che porta in Serie B

Marcello Falzerano piace molto a Perinetti, g. m. del Venezia, e soprattutto al tecnico Pippo Inzaghi
Marcello Falzerano piace molto a Perinetti, g. m. del Venezia, e soprattutto al tecnico Pippo Inzaghi

Vincenzo Pittureri

BASSANO

Due mesi di silenzio, la proposta di rinnovo del Bassano lasciata lì sul tavolo. Difficile che ci siano ripensamenti, anche se la società farà probabilmente un ultimo tentativo prima di rinunciare del tutto. Ma ormai è un segreto di Pulcinella: Mattia Proietti e Marcello Falzerano sono in uscita, come vi raccontavamo una settimana fa. Non sarà, con ogni probabilità, una partenza immediata, ma presumibilmente a giugno, alla scadenza naturale del contratto.

Non è un mistero che sul centrocampista abbiano messo gli occhi diversi club di B, ma più di tutti c'ha puntato l'Alessandria del suo fraterno amico Iocolano, che in B ci andrà a fine torneo, troppo più forte della concorrenza. L'Alessandria è appunto quella più avanti coi lavori, ma difficilmente ripeterà quanto fece dodici mesi fa con Ioco: avrebbe potuto prenderlo a parametro zero a febbraio e tesserarlo a luglio, scelse invece di ingaggiarlo subito corrispondendo (anche grazie ai danari ricevuti dall'esaltante cammino in Tim Cup) un ricco indennizzo al Bassano. Stavolta in Piemonte sono intenzionati a procedere diversamente e attenderanno pazientemente il mese prossimo per precettarlo a costo zero e tesserarlo in estate.

Normale, inutile strapparsi i capelli in anticipo: il ragazzo dopo 6 anni in giallorosso ha il legittimo desiderio di misurarsi altrove e magari in categoria superiore, non gliene si può fare una colpa. Sino a inizio autunno c'erano le premesse per un rinnovo con la Virtus, c'era un discorso avviato, poi è cambiato il procuratore di Proietti e con esso sono mutate le carte in tavola rendendo più lontana e complicata la rinegoziazione. E difatti l'offerta di prolungamento da parte di via Piave ancora non ha ricevuto risposta.

Discorso analogo per Marcello Falzerano, entrato nel mirino del Venezia e non solo. I lagunari hanno sistemato la fascia ufficializzando ieri Caccavallo dalla Salernitana, tuttavia Falzerano è un profilo che piace tantissimo al general manager Perinetti e ancora di più a Pippo Inzaghi.

Dopo l'exploit del primato a novembre, l'addio di Falzerano addirittura a gennaio pareva automatico, ora invece saluterà a fine stagione ma anche nel suo caso non è semplice trattenerlo: l'aletta laziale intravede la golosa opportunità di tornare in B, c'è il Venezia pronto ad accoglierlo ma alla sua porta hanno già bussato diversi sodalizi della cadetteria. Anche in questo caso da parte dell'agente di Marcellino non c'è interesse ad accettare il contratto del Bassano ma piuttosto ad accordarsi già tra 20 giorni col Venezia o con chi assicurerà le maggiori garanzie.

Sulla professionalità giustamente pretesa dal digì Seeber, i due ragazzi non molleranno un centimetro perchè la serietà di entrambi è riconosciuta. Dopodichè il direttore generale ha fatto bene a tutelare il club ribadendo che “sino al 30 giugno sono legati al Bassano”. Come dire che se qualcuno ha fretta si presenti in sede con tanti bei dollaroni. Altrimenti, prego attendere sull'uscio l'estate. Guai a inorridire, è il nuovo calcio, bellezza.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
62
U. Triestina
54
Feralpi Salò
51
Imolese
50
Sudtirol
49
Monza
48
Ravenna
48
Fermana
43
L.r. Vicenza Virtus
40
Sambenedettese
40
Vis Pesaro
35
Ternana
35
Teramo
34
Gubbio
34
Giana Erminio
33
Albinoleffe
32
Renate
32
Rimini
32
Virtus Verona
32
Fano A.j.
29
Fano A.j. - Fermana
Feralpi Salò - Sambenedettese
1-1
Giana Erminio - Gubbio
4-0
L.r. Vicenza Virtus - U. Triestina
0-2
Pordenone - Monza
1-1
Renate - Albinoleffe
0-1
Rimini - Ravenna
0-1
Teramo - Virtus Verona
1-2
Ternana - Imolese
0-3
Vis Pesaro - Sudtirol
0-1