Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 luglio 2017

Sport

Chiudi

13.03.2017

Bassano fa e disfa
E adesso i tonfi
salgono a cinque

Il gol realizzato da Di Massimo che decide la partita. FOTOSERVIZIO LAPRESSE
Il gol realizzato da Di Massimo che decide la partita. FOTOSERVIZIO LAPRESSE

S. BENEDETTO DEL TRONTO. Un gol di Di Massimo al quarto d’ora della ripresa costringe il Bassano alla quinta sconfitta consecutiva, la seconda della gestione Bertotto. La rete dell’attaccante, da poco subentrato dalla panchina, è un duro colpo per una squadra che, fino a quel momento, aveva anche sfiorato il vantaggio, facendosi apprezzare per una buona manovra anche se inefficace.

Subìto il gol la reazione che ci si attendeva non c’è stata, nonostante i cambi fatti da Bertotto che inizialmente conferma il 4-3-3 ma cambia diverse pedine. Tra i pali c’è Bastianoni al posto di Rossi, al centro della difesa rientra Bizzotto mentre a sinistra c’è Stevanin dal primo minuto, infine in attacco sull’out mancino trova spazio Fabbro.

Modulo speculare per la Sambenedettese, che nel primo tempo sembra soffrire l’organizzazione di gioco messa in campo dal Bassano. La prima occasione è firmata Ruci, che al quarto d’ora ci prova con un tiro da trenta metri che si spegne sul fondo. Qualche minuto dopo, su calcio d’angolo Fabbro impatta di testa con la difesa di casa, che allontana. A metà tempo Aridità deve alzare in angolo un mancino da fuori di Minesso: il pubblico del “Riviera delle Palme” rumoreggia, ma la Samb si vede soltanto poco prima della mezz’ora, quando Bacinovic serve Mancuso che costringe Formiconi ad alzare in angolo la prima conclusione dei padroni di casa.

La formazione di Sanderra ci riprova al 35’, ma sul cross da sinistra di Pezzotti la scivolata di Sorrentino non riesce a correggere la traiettoria del pallone. Ancora Samb tre minuti più tardi, quando Sabatino allarga per Sorrentino che serve l’accorrente Bacinovic, il cui tiro viene neutralizzato.

Il Bassano si rivede al 40’, quando Ruci apre per il colpo di testa di Fabbro, cross di Laurenti e tiro a volo di Minesso: tutto bene, peccato che non inquadri lo specchio della porta. Risponde la Samb con un tiro da lontano di Vallocchia parato in due tempi da Bastianoni. L’ultima emozione della prima frazione di gioco porta la firma di Minesso, che si accentra e tira da lontano, ma la sfera termina abbondantemente a lato.

E il Bassano comincia bene anche la ripresa, perché dopo 2’ di gioco Aridità deve superarsi prima su Laurenti e poi su Minesso al termine di un’azione iniziata da una percussione di Fabbro sulla sinistra. La Samb reagisce poco dopo con una punizione dalla distanza di Pezzotti parata in due tempi da Bastianoni.

La squadra di casa insiste e, poco prima del quarto d’ora, su calcio d’angolo, Damonte di testa manda il pallone sul fondo. Sono le prove generali di un gol che arriva al 16’: in contropiede, Bacinovic lancia Mancuso che punta Bizzotto, si porta la palla sul destro e conclude a rete colpendo il palo, ma sul tap-in l’intera difesa si dimentica di Di Massimo il quale, entrato da poco, non sbaglia il tiro che porta all’1-0.

Il Bassano accusa il colpo, ma prova a scuotersi a metà tempo con una rovesciata di Maistrello su cross di Laurenti, poi Bertotto manda in campo Zibert al posto di Ruci e al 25’ i suoi hanno un’altra grossa occasione con Maistrello che scalda i guantoni ad Aridità.

Passa un minuto e Mattia anticipa tutti in angolo su un insidioso cross di Stevanin, con Bertotto che subito dopo richiama Laurenti per inserire Candido e, al 39’, completa i cambi mandando in campo anche Gashi al posto di Fabbro, che poco prima era stato ammonito per proteste.

La reazione del Bassano, nonostante un 4-4-2 molto offensivo, non va oltre un colpo di testa di Maistrello su cross di Zibert che Aridità controlla senza problemi.

Così, fino al termine dei sei minuti di recupero la Samb controlla e porta così a casa il bottino pieno, mentre ai Bassanesi non resta che piangere.

Marco Massi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Spal
78
Hellas Verona
74
Frosinone
74
Benevento
65
Perugia
65
Cittadella
63
Carpi
62
Spezia
60
Novara
56
Virtus Entella
54
Salernitana
54
Cesena
53
Bari
53
Brescia
50
Ascoli
49
Pro Vercelli
49
Ternana
49
Avellino
49
Trapani
44
Vicenza
41
Pisa
35
Latina
32
Ascoli - Ternana
1-2
Avellino - Latina
2-1
Brescia - Trapani
2-1
Carpi - Novara
2-0
Cesena - Hellas Verona
0-0
Frosinone - Pro Vercelli
2-1
Perugia - Salernitana
3-2
Pisa - Benevento
0-3
Spal - Bari
2-1
Vicenza - Spezia
0-1
Virtus Entella - Cittadella
4-1

Rugby

Golf