25 marzo 2019

Sport

Chiudi

18.02.2019

VelcoFin ko e in ansia per Matic Il Carosello non porta felicità

Eleonora Zanetti ha realizzato 10 punti  contro Carugate. FOTO  SMITH
Eleonora Zanetti ha realizzato 10 punti contro Carugate. FOTO SMITH

L'ansia da prestazione potrebbe aver giocato qualche brutto scherzo alla VelcoFin, che di fronte al proprio pubblico cercava di infilare la quarta vittoria di fila. Quel che è successo se l'aspettavano in pochi. Il Carugate sbanca Vicenza vincendo per 58-50 e, va detto subito, con pieno merito. La Velcofin InterLocks di Corno disputa una delle peggiori partite del campionato dimostrandosi molle e con poche idee. Neanche la difesa, assolutamente il cavallo di battaglia delle biancorosse, ha funzionato ieri sera, e l’attacco ha dimostrato i soliti limiti. Con 22/72 al tiro e 20 palloni persi vai per forza a sbattere, anche se le avversarie non sono chissà quanto più concrete. Unica attenuante per la formazione biancorossa è l’infortunio di Ivona Matic che nei suoi 12 minuti in campo ha segnato 6 punti prendendo 5 rimbalzi. La giocatrice croata a metà del secondo periodo esce per un infortunio al ginocchio e non rientra più. C'è da sperare ora che non si tratti di nulla di grave, perchè Matic è una giocatrice importante nell'economia del gioco di Corno e soprattutto negli ultimi tempi era cresciuta tantissimo. Le due lunghe avversarie Molnar, con 11 punti e 13 rimbalzi, Albano, 10 punti e 10 rimbalzi, vanno invece a nozze e dominano sotto le plance. La migliore in campo è stata sicuramente Maffenini autrice di 18 punti, ben coadiuvata da Dotti. Ma tutta la squadra lombarda è risultata molto reattiva e certamente si è presentata sul parquet con più fame e voglia di far sua la partita. Tutto il primo tempo è stato piuttosto equilibrato. La VelcoFin InterLocks sprinta nel terzo periodo e al 4’ raggiunge con una bomba di Santarelli il più 9 – 35-26 - e sembra in grado di far sua la partita. Illusione: Vicenza subisce un inaspettato 4-16 che riporta Carugate in testa. Nel 4° periodo Carugate non molla mai portandosi a sua volta a più 9 sul 41-50 al 5’. Per merito di Ferri che realizza 5 punti consecutivi la Velcofin si riporta sotto: 46-50. Ma le lombarde mai perdono la testa e conducono alla fine la partita con autorità. Specchio del match: a 1' dalla fine, sotto di 6 punti, Vicenza in una azione riesce a tirare ben 3 volte da tre senza realizzare. E qui cala il sipario al palazzetto di via Goldoni. Un occhio alle altre gare. Giunge la notizia che l'Itas Bolzano ha perso ai supplementari a Crema per cui il vantaggio sulle bolzanine rimane di 4 punti. Ma in settimana ci sarà da riflettere alquanto. Corno, assieme alle sue giocatrici, dovrà capire i motivi di una sconfitta inaspettata. L'allenatore dovrà fare poi i conti con l'infortunio di Matic, con la speranza che la croata recuperi alla svelta. Di sicuro fin qui la VelcoFin non è stata fortunata alla voce infortuni. Tanti, troppi, dall'inizio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
63
U. Triestina
57
Feralpi Salò
54
Monza
51
Sudtirol
50
Imolese
50
Ravenna
48
Fermana
44
L.r. Vicenza Virtus
41
Sambenedettese
40
Teramo
37
Vis Pesaro
36
Ternana
36
Albinoleffe
35
Gubbio
35
Virtus Verona
35
Renate
33
Giana Erminio
33
Rimini
32
Fano A.j.
29
Fano A.j. - Feralpi Salò
0-1
Fermana - Vis Pesaro
0-0
Giana Erminio - Teramo
1-2
Gubbio - Renate
0-0
Imolese - Monza
1-3
Ravenna - Albinoleffe
0-1
Sudtirol - L.r. Vicenza Virtus
2-2
Ternana - Pordenone
1-1
U. Triestina - Sambenedettese
4-0
Virtus Verona - Rimini
3-0