16 gennaio 2019

Sport

Chiudi

10.01.2019

La Tramarossa è da terzo posto Ma va dimostrato

Daniele Quartieri, 31 anni, guardia della Tramarossa Vicenza
Daniele Quartieri, 31 anni, guardia della Tramarossa Vicenza

Limitarsi a sostenere i compagni dagli spalti non potendo aiutarli nei momenti difficili è una sofferenza; se del gruppo sei la guardia titolare, quella preposta a infilare con continuità la retina, il supplizio aumenta. Questo è quanto ha vissuto nell’ultimo periodo Daniele Quartieri: a fine novembre, reduce dai 18 punti segnati a Ozzano, il 31enne ha patito un risentimento al flessore che lo ha visto ai box per cinque gare. Smaltito l'infortunio, il giocatore milanese della Tramarossa è tornato in campo domenica contro Lugo, dando subito il suo apporto: in 11’ di utilizzo ha realizzato 12 punti con tre triple mandate a segno, fondamentali per indirizzare un match rivelatosi a lungo ostico. Dopo un dicembre da dimenticare il nuovo anno è partito bene. Mi sono fatto male proprio nel momento in cui ero tornato ad avere un’ottima condizione: all’inizio pareva un problema da poco, ma gli esami hanno rivelato che la situazione era più grave del previsto. È stato un mese veramente lungo e faticoso, ora mi godo una ripresa che però sarà graduale Contro Lugo finalmente il ritorno, con tanto di apporto positivo dalla panchina. Sono queste le gare complicate, quando si rischia di abbassare la tensione. Ci voleva uno shock per rimettere la partita nei binari giusti dopo un inizio difficile: sono contento di essermi reso utile al rientro con le mie doti e questo mi dà la giusta carica. Nei match che abbiamo perso qualche tiro da fuori poteva essere utile per aprire di più il campo, ieri è servito per dare la scossa Sinora cosa è mancato alla squadra? Sono convinto che non abbiamo ancora mostrato il nostro vero potenziale: talvolta nei finali abbiamo avuto meno lucidità e magari anche meno fortuna dei rivali. La sorte, però, bisogna guadagnarsela. La concentrazione è un aspetto fondamentale e bisogna assolutamente migliorare da questo punto di vista, anche in prospettiva dei playoff. A mio avviso abbiamo un potenziale da terzo/quarto posto ma dobbiamo dimostrarlo in campo Il calendario ora appare favorevole per risalire la china In un campionato così livellato sbagliare l'approccio di una sola gara può ripercuotersi anche in quelle seguenti: è quindi importante fare un filotto nelle prossime gare per garantirci di affrontare i futuri scontri diretti con maggiore serenità. Bisogna vincere a partire da domenica in casa con Reggio Emilia per poi proseguire con Crema e Cremona: quattro successi in fila ci rimetterebbero in carreggiata. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
40
U. Triestina
32
Fermana
31
Ternana
30
Ravenna
30
Imolese
29
Vis Pesaro
29
L.r. Vicenza Virtus
29
Feralpi Salò
28
Sudtirol
27
Sambenedettese
27
Monza
26
Teramo
23
Rimini
22
Gubbio
21
Renate
20
Fano A.j.
20
Virtus Verona
19
Albinoleffe
18
Giana Erminio
18
Albinoleffe - Imolese
1-1
Fano A.j. - Pordenone
0-2
Feralpi Salò - Monza
0-0
Giana Erminio - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Ravenna - Gubbio
0-2
Renate - Sambenedettese
1-1
Rimini - Ternana
Teramo - Sudtirol
2-0
Virtus Verona - Fermana
0-1
Vis Pesaro - U. Triestina
0-1

Rugby

Golf