Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 agosto 2017

Sport

Chiudi

15.04.2017

Brividi Tramarossa
Nell’uovo di Pasqua
graditi due punti

Il tecnico Marco Silvestrucci con i suoi biancorossi. COLORFOTO
Il tecnico Marco Silvestrucci con i suoi biancorossi. COLORFOTO

Due partite per migliorare la propria posizione nella griglia dei playout, diventati certezza già da qualche settimana. Due partite per tornare a respirare aria di vittoria, troppo rarefatta in questa stagione. Due partite, quelle in casa contro Crema e quella in trasferta a Cagliari, che dovranno preparare al meglio la Tramarossa per lo spareggio-salvezza decisivo, in programma alla fine della stagione regolare.

Si parte da Crema, gara in programma questa sera al PalaGoldoni (palla a due alle 20.30). La squadra dell’ex Marco Pasqualin si trova in settima posizione con 30 punti conquistati in 28 partite, gioca un basket solido ed equilibrato e ha la certezza matematica di disputare i playoff (ma non ancora quale sarà la sua posizione finale). Le principali bocche da fuoco della formazione allenata da Baldiraghi sono il playguardia Davide Liberati, che viaggia a 14.3 punti di media e l’esperta ala Thomas De Min, che mette a referto 12.3 punti e 6 rimbalzi ad allacciata di scarpe. L’ex Pasqualin si sta confermando sui livelli dell’anno scorso visti a Vicenza: va vicino alla doppia cifra di media-punti e tira col 38% da oltre l’arco. Nella gara d’andata i padroni di casa lombardi hanno avuto la meglio sui vicentini per 62-53, con 34 punti combinati di Liberati e Manuelli, mentre per gli ospiti aveva brillato soprattutto il play Demartini, il leader tecnico della squadra con Orlando prima e Silvestrucci poi. Per la Tramarossa, reduce dal ko sul campo della corazzata Cento, non sarà facile avere ragione dei cremaschi, ma la vittoria non è assolutamente proibitiva: con l’aiuto del pubblico, nell’ultima gara interna della stagione regolare, Campiello e i suoi potrebbero riassaporare la vittoria.

Per Vicenza è stata un’annata indubbiamente da dimenticare, costellata da molti bassi e pochi alti. Ma è necessario un ultimo, grande, sforzo per confermarsi in questa categoria e non gettare alle ortiche parte del lavoro fatto finora. La palla a due scatta questa sera alle 20.30: appuntamento al PalaGoldoni.

Nebojsa Radonic
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Avellino
0
Bari
0
Brescia
0
Carpi
0
Cesena
0
Cittadella
0
Cremonese
0
Empoli
0
Entella
0
Foggia
0
Frosinone
0
Novara
0
Palermo
0
Parma
0
Perugia
0
Pescara
0
Pro Vercelli
0
Salernitana
0
Spezia
0
Ternana
0
Venezia
0
Atalanta - Roma
0-1
Bologna - Torino
1-1
Crotone - Milan
0-3
Hellas Verona - Napoli
1-3
Inter - Fiorentina
3-0
Juventus - Cagliari
3-0
Lazio - Spal
0-0
Sampdoria - Benevento
2-1
Sassuolo - Genoa
0-0
Udinese - Chievoverona
1-2

Rugby

Golf