Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
sabato, 20 gennaio 2018

Il Dueville risale la vetta del cross

Una fase delle gare di Cesenatico del Centro Sportivo Italiano (BATCH)

La Polisportiva Dueville risale ai vertici nazionali nel cross. A Cesenatico conquista l’argento nella classifica generale ed il primo posto nelle categorie assolute. Questo il verdetto della ventesima rassegna nazionale sui prati del Csi svoltasi per il secondo anno consecutivo al Parco del Levante di Cesenatico, ha registrato il terzo tricolore della società di Sondrio, Santi Nuova Olonio, imbattibile nelle ultime tre stagioni.

La Pol. Dueville non è stata a guardare e ha provato a darle filo da torcere riuscendo a toglierle il primo posto nella classifica assoluta ma non nel settore giovanile.

Un altro prestigioso risultato arriva per la società di Gianni Faccin che guadagna due posizioni rispetto al 2016 quando per un solo punto mancò il terzo gradino del podio.

«Il settore giovanile- le parole del presidente duevillese- ha confermato le attese nonostante una rovinosa caduta in partenza di Susy Migliorini abbia condizionato il risultato di categoria. Tutti i ragazzi a titolo individuale si sono espressi al meglio. Nel settore assoluto abbiamo rispettato le aspettative». Due gli ori, 4 gli argenti e un bronzo il bottino nella prova individuale. Ad eccezione del secondo posto di Massimo Guerra (Valli del Pasubio) le altre medaglie portano tutte la firma di atleti duevillesi. La Pol. Dueville ottiene due doppiette al femminile nella categoria senior e junior con Rebecca Lonedo e Gloria Tessaro, prima e seconda nella prova assoluta, e con Caterina Crestani e Marta Merlo. Nelle ragazze Emily Faccin si mette in luce cogliendo la seconda piazza dietro a Maria Gusmeroli (Sondrio) e tra le cadette terzo gradino del podio per Francesca Dalla Pozza.

Negli junior non riesce il tris tricolore a Massimo Guerra (Valli) che deve cedere lo scettro a Stefano Martinelli (Morbegno). Si riconferma il migliore tra i vicentini nei cadetti Nicola Cristofori (Dueville).

Tra gli amatori B quarto e sesto posto per i due portacolori del Dueville, Claudio Bagnara e Giovanni Bidese. Pur con qualche problema fisico Giorgio Centofante giunge ai piedi del podio tra i veterani mentre Carla Faggin (Colli Berici) guadagna la seconda piazza. Non poteva mancare lo Staffettone delle regioni su un tratto del lungomare. Titolo per la formazione duevillese (Lonedo, Crestani, Tessaro e Alice Baita) con l’innesto di Marjana Bedini (Pol. Padana) nella staffetta assoluta femminile.

A livello giovanile l’alleanza tra Dueville e Colli Berici ha dato i suoi frutti con l’argento al femminile grazie a Faccin, alle gemelle Saliha e Faiza Assam, Dalla Pozza e Marta Zilio, mentre arriva il bronzo da quella maschile composta da Cristofori, Piersebastiano Costalunga, Bouazza Lakouir, Pietro Fracca e da Nicolò Bedini (Pol.Padana).