26 marzo 2019

Sport

Chiudi

15.02.2019

Vallortigara a caccia della vittoria Da battere la regina indoor Trost

Manuel Lando (Av Brazzale)
Manuel Lando (Av Brazzale)

Ad Ancona Vallortigara sfida Trost. La rassegna nazionale assoluta indoor 2019 prende il via stasera con le gare di salto in alto maschile e femminile. Alle 17 saranno in pedana la campionessa italiana indoor e bronzo mondiale in sala, la friulana Alessia Trost (Fiamme Gialle), e la campionessa italiana assoluta all’aperto, la scledense Elena Vallortigara, in forza al gruppo sportivo Carabinieri. Nella passata edizione Trost si aggiudicò la sfida salendo a 1m90, mentre la vicentina si fermò ad 1m82, per prendere lo slancio per una stagione all’aperto che l'ha vista diventare la seconda italiana di sempre. Vallortigara ha debuttato sabato scorso a Banská Bystrica eguagliando il primato indoor di 1m90 e classificandosi al terzo posto dietro a Mariya Lasitskene (2 metri) e Trost (1m94). L’esordio è stato positivo per la vicentina, seguita da Stefano Giardi, che ha apportato delle modifiche alla rincorsa. Vallortigara si trova in possesso del minimo per gli Europei di Glasgow (1-3 marzo). A ritagliarsi un posto tra le migliori ci proverà anche Giulia De Marchi (AV Brazzale), quarta agli italiani junior con 1m72, a un centimetro dal primato personale. Sempre stasera, alle 19, è previsto l’inizio della gara di salto in alto maschile con il beniamino di casa Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle) che è molto atteso. In pedana anche il campione italiano junior all’aperto Manuel Lando (AV Brazzale) che si presenta con la misura stagionale di 2m06. Il programma completo delle gare si svolgerà tra domani e domenica. Nel lungo è attesa Laura Strati (AV) che ha iniziato la stagione con 6m58, Elena Bellò (Fiamme Azzurre) negli 800, e il campione italiano assoluto in carica del doppio giro di pista Enrico Brazzale (AV). Matteo Galvan (Fiamme Gialle) ha deciso di saltare la stagione indoor per prepararsi al meglio per gli appuntamenti estivi ma gareggerà nella 4x 400 del suo club. Nei 60 metri sarà presente anche il campione italiano assoluto della passata edizione, nonché primatista italiano sulla distanza, Michael Tumi (Fiamme Oro) che ha deciso di rompere il ghiaccio ad Ancona per ritrovare certe sensazioni di gara, senza grosse aspettative, dopo due operazioni chirurgiche, di cui l’ultima solamente a settembre alla caviglia. Il velocista ha ripreso ad allenarsi in modo ottimale, sempre sotto la guida di Umberto Pegoraro, solo da un mese e non ha avuto la possibilità di preparare questo appuntamento tricolore. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
63
U. Triestina
57
Feralpi Salò
54
Monza
51
Sudtirol
50
Imolese
50
Ravenna
48
Fermana
44
L.r. Vicenza Virtus
41
Sambenedettese
40
Teramo
37
Vis Pesaro
36
Ternana
36
Albinoleffe
35
Gubbio
35
Virtus Verona
35
Renate
33
Giana Erminio
33
Rimini
32
Fano A.j.
29
Fano A.j. - Feralpi Salò
0-1
Fermana - Vis Pesaro
0-0
Giana Erminio - Teramo
1-2
Gubbio - Renate
0-0
Imolese - Monza
1-3
Ravenna - Albinoleffe
0-1
Sudtirol - L.r. Vicenza Virtus
2-2
Ternana - Pordenone
1-1
U. Triestina - Sambenedettese
4-0
Virtus Verona - Rimini
3-0