Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 novembre 2018

Sport

Chiudi

10.09.2018

Cestonaro e Vallortigara, la coppia d’oro dei salti

Elena Vallortigara ha ottenuto la misura di 1m91 nel salto in alto, vincendo il suo secondo titolo assolutoElena Bellò, argento negli 800mOttavia Cestonaro: oro nel triploBarruecos, argento nel lungo
Elena Vallortigara ha ottenuto la misura di 1m91 nel salto in alto, vincendo il suo secondo titolo assolutoElena Bellò, argento negli 800mOttavia Cestonaro: oro nel triploBarruecos, argento nel lungo

Elena Vallortigara e Ottavia Cestonaro non deludono le aspettative. Ieri a Pescara si è conclusa l’edizione 2018 dei campionati italiani assoluti che ha visto salire sul primo gradino del podio quattro vicentini: Enrico Brazzale negli 800 m, Laura Strati, sesto tricolore nel lungo, entrambi portacolori di AV Despar, a cui si aggiungono Ottavia Cestonaro ed Elena Vallortigara (Carabinieri), prime attrici nel triplo e nell’alto. Negli 800 Vicenza ha sfiorato la doppietta con Elena Bellò (Fiamme Azzurre) che ha ceduto nel finale alla trentina Baldessari. Il salto in lungo ha visto il ritorno ad alti livelli di Harold Barruecos (AV Despar), argento con il personale di 7m65. Un’altra medaglia importante arriva dai 1.500 dove Ossama Meslek (AV Despar) conquista il bronzo con 3’47”95 cedendo nel finale l’argento ad Abdelwahed (Fiamme Gialle). Vittoria a Joao Bussotti (Esercito) in 3’ 46”41. Nella classifica finale della Coppa Italia AV Despar chiude quarta con le donne e quinta con gli uomini. A Pescara Cestonaro festeggia il quinto titolo tricolore assoluto dopo i due titoli di prove multiple indoor e i due titoli assoluti indoor e outdoor di salto triplo. La vicentina ottiene la misura di 13m53 all’ultimo salto dopo aver ipotecato la vittoria al secondo salto a 13m41. Nell’alto Elena Vallortigara conclude con 1m91, al secondo tentativo, regalandosi il secondo titolo assoluto della carriera dopo quello assoluto indoor del 2017. In questa stagione ha avvicinato il primato italiano di 2m04 di Antonietta Di Martino. Nell’alto Giulia De Marchi ha eguagliato il primato di 1m73. Nei 400 hs Rebecca Sartori (G. A. Bassano) ha sfiorato il podio con il crono di 58”60 superata nel finale da Valentina Cavalleri. La bassanese migliora il settimo posto ottenuto nel 2017 a Trieste dopo aver rinunciato alla finale dei campionati di Rieti per la maturità. Poteva ambire a risultati importanti la 4x100 femminile di AV Despar formata da Laura Strati, Francesca Todescato, Margherita Zuecco e Moillet Kouakou, non schierata per un risentimento muscolare di Todescato, per non compromettere la sua partecipazione alla finale nazionale dei societari Under 23 tra due settimane. Settimo posto per Kouakou nella finale dei 200 m con il crono di 24”59 dopo aver mancato la finale dei 100 m. Nei 200 m non è partita Zuecco per risparmiarsi per i prossimi impegni. Settimo posto nel giavellotto per Ilaria Casarotto (AV Despar) con 46m80. Ottavo posto per Simone Busnardo con 2m04 nell’alto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Renso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
U. Triestina
20
Fermana
20
L.r. Vicenza Virtus
19
Pordenone
19
Ternana
18
Feralpi Salò
18
Imolese
17
Vis Pesaro
16
Ravenna
16
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
11
Gubbio
11
Rimini
11
Fano A.j.
9
Sambenedettese
8
Renate
8
Albinoleffe
7
Virtus Verona
7
Fano A.j. - Ravenna
1-1
Feralpi Salò - Virtus Verona
1-1
Giana Erminio - Sudtirol
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Sambenedettese
1-0
Pordenone - U. Triestina
1-2
Renate - Imolese
1-0
Rimini - Fermana
2-0
Teramo - Albinoleffe
2-2
Ternana - Gubbio
3-0
Vis Pesaro - Monza
1-1

Rugby

Golf