Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 novembre 2018

Sport

Chiudi

08.04.2018

Migross pronta allo scatto decisivo

La gioia di Sullivan e Magnabosco: Asiago  vicino al titolo. WASSAGRUBA
La gioia di Sullivan e Magnabosco: Asiago vicino al titolo. WASSAGRUBA

Cesare Pivotto ASIAGO Va in scena oggi(fischio d’inizio alle 18; arbitri Bulovec e Fichtner con Rezek e Tschrepitsch) all’Arena Ritten di Collalbo gara 4 della serie di finale, con la Migross Asiago che ha messo prepotentemente la freccia in gara 3, tornando davanti ai Rittner Buam 2-1 nella serie (3-0, 2-3 ot, 5-1) grazie alla 18a vittoria casalinga consecutiva (l’ultima sconfitta all’Odegar risale al 15 novembre, Migross-Vipiteno 1-2); prestazione di forza e di qualità, quella espressa dai Leoni giallorossi all’Odegar venerdì sera, sostenuti dall’impareggiabile calore di un grande pubblico e di una Curva Sud unica. Un po’ di numeri per significare il peso specifico attuale delle due formazioni. Nella classifica individuale stagionale a punti massiccia presenza giallorossa: Bardaro è nettamente primo con 76 (36 reti + 40 assist), 3° Rosa con 74 (27+47), 5° Nigro con 70 (27+43) e 6° Scandella con 67 (25+42); solo 18° il primo Buam, Frei con 47 (32+15), seguito al 19° da Oscar Ahlström con 47 (25+22) ed al 26° dal gemello Victor con 43 (18+25). Parano invece con la stessa percentuale, il 93%, i due goalies Cloutier e Killeen. La Migross è la migliore in assoluto in power play col 29,7% (nei playoff ben 14 reti messe a segno in superiorità dagli stellati: 7 contro il Vipiteno, 4 con il Val Pusteria e 3 con i Buam) mentre il Renon fa registrare un 20,3%; meglio i Buam nel penalty killing con l’85,8%, con la Migross a quota 83,3%. Per quanto riguarda l’efficienza, Migross che fa registrare la percentuale dell’11,09% (205 reti su 1849 tiri fatti) mentre il Renon quella del 9,71% (190 reti su 1957 tiri). I giallorossi sono la squadra più penalizzata con 601 minuti in 50 partite (media di 12’ a partita), i Rittner Buam ne accusano 521 in 52 (media di 10’ a partita). Finora a vincere è stata la squadra che ha segnato per prima. I Buam sono consapevoli dell’importanza determinante del punto odierno e della necessità assoluta di aggiudicarselo per rimettere nuovamente in parità la serie; dovesse vincere, la Migross metterebbe invece una seria ipoteca sulla vittoria finale, potendo poi contare martedì su una gara 5 casalinga (quando è annunciata la presenza in tribuna anche di un grande ex del recente passato, Layne Ulmer, da due stagioni con la maglia dei Cardiff Devils nella Elite Ice Hockey League britannica) e sull’inespugnabilità del fortino dell’Odegar. •

Cesare Pivotto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
U. Triestina
20
Fermana
20
L.r. Vicenza Virtus
19
Pordenone
19
Ternana
18
Feralpi Salò
18
Imolese
17
Vis Pesaro
16
Ravenna
16
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
11
Gubbio
11
Rimini
11
Fano A.j.
9
Sambenedettese
8
Renate
8
Albinoleffe
7
Virtus Verona
7
Fano A.j. - Ravenna
1-1
Feralpi Salò - Virtus Verona
1-1
Giana Erminio - Sudtirol
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Sambenedettese
1-0
Pordenone - U. Triestina
1-2
Renate - Imolese
1-0
Rimini - Fermana
2-0
Teramo - Albinoleffe
2-2
Ternana - Gubbio
3-0
Vis Pesaro - Monza
1-1

Volley

Rugby

Golf