Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 novembre 2017

Sport

Chiudi

17.04.2017

«All’assalto
della Pro
col sorriso»

Pierpaolo Bisoli “spinge” di nuovo in campo De Luca dopo la rete decisiva al “Francioni” di Latina
Pierpaolo Bisoli “spinge” di nuovo in campo De Luca dopo la rete decisiva al “Francioni” di Latina

Meno sette gare alla fine, perchè nessuno in casa biancorossa vuol pensare all'incubo playout. Domani altro scontro diretto anche se la Pro Vercelli può guardare dall'alto dei suoi 42 punti il Vicenza fermo a 37. Certo riuscire a portare a casa l'intera posta vorrebbe dire invischiare i piemontesi nella bagarre della bassa classifica. In casa Vicenza intanto ci sono i soliti problemi da gestire, perchè alcuni giocatori non stanno al meglio, ma il tecnico Pierpaolo Bisoli nel complesso si dice soddisfatto.

«Proprio a Latina si è visto che chi scende in campo sta bene, era gara difficile e solo la compattezza del gruppo ci ha permesso di vincerla, certo chi si può allenare con continuità sta meglio di chi lo fa a singhiozzo, ma ora l'unica è stringere i denti».

Andiamo a parlare dei singoli: Pucino come sta?

È recuperato.

D'Elia, Zaccardo e Ebagua?

Su Sasa ci sono grossi dubbi basti pensare che in settimana ha fatto un mezzo allenamento, ma è tutto l'anno che va così, certo per noi è fondamentale e a Latina si è visto. Zaccardo ha fatto una seduta giovedì, ma in modo timoroso vediamo se potrà venire almeno in panchina. Pure Giulio ha svolto un solo allenamento e dunque dovrà essere supportato dalla condizione dei compagni, comunque anche se non sta al meglio per noi è importante.

Alle spalle per fortuna avete la vittoria conquistata a Latina.

Ha dato carica e ha dimostrato ancora una volta che il gruppo ci tiene, non solo che siamo uomini seri e che vogliamo salvare il Vicenza. Ora dobbiamo preparare senza ansia la gara con la Pro Vercelli, perchè guardate che il calcio è fatto pure di gioia, certo il momento non è dei migliori però non si deve perdere il sorriso.

Abbiamo la possibilità di rimettere in discussione le certezze della Pro Vercelli e ci proveremo.

In partite così conta molto anche chi entra a gara iniziata, Giacomelli potrebbe essere il valore aggiunto?

I cambi possono essere fondamentali e a Latina si è visto, ecco questo Giacomelli deve capirlo a fondo. Ho sempre detto che il Vicenza viene prima dei singoli e anche se Jack è un giocatore che qui ha dato tanto non si deve dimenticare che non ha fatto il ritiro e che viene da un infortunio serissimo. Con me ha giocato un filotto di gare, ma poi arriva il momento in cui le energie ti mancano ed è in questi momenti che devi capire che puoi essere importante anche per 30'. Lo stesso discorso vale per Bellomo che potrebbe diventare determinante.

Lei parla di gruppo, ma Ebagua ha detto che in questa squadra ci sono pochi 'fari'.

Non mi va di parlare dei singoli e so che qui c'è un gruppo buono, certo se lotti sempre con l'acqua alla gola a volte rischi di cadere a faccia in giù, così come è capitato a noi a volte.

La Pro Vercelli è avversario ostico e sta facendo bene.

È formazione quadrata e ha preso giocatori esperti che le hanno permesso di avere quel qualcosa in più...sono giorni che mi massacro pensando che se col Trapani avessimo fatto 0-0 oggi saremmo qui a gioire, capirlo vuol dire essere appunto maturi, cioè esperti. Di certo è squadra forte nelle palle inattive.

Palle inattive che il Vicenza ha pagato a caro prezzo.

Eh sì a Latina tre nostri corner e tre ripartenze prese, ecco in cosa si deve migliorare: percepire dove sta il pericolo, ma anche questo si apprende con l'esperienza.

Nella Pro Vercelli c'è Rolando Bianchi che lei conosce bene e che pareva potesse venire a Vicenza.

È una bella rogna, so che impatto ha sulla partita perchè se gli butti la palla la tiene, con lui il contatto fisico è duro, poi sulle palle alte il suo apporto è molto importante, dentro l'area di rigore è uno dei più forti attaccanti, dunque bisogna tenerlo distante.

Di nuovo al Menti dopo la brutta sconfitta col Trapani.

La società ha fatto un'altra promozione per facilitare l'afflusso dei tifosi così come col Pisa e spero che la risposta sia numerosa, perchè abbiamo bisogno dell'entusiasmo e della spinta del nostro pubblico, se alle fine però ci meriteremo i fischi andremo a prenderli.

Alberta Mantovani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Padova
29
Renate
25
Albinoleffe
21
Pordenone
21
Sambenedettese
20
Feralpi Salò
20
U. Triestina
18
Bassano Virtus
18
Sudtirol
17
Mestre
17
Fermana
17
Vicenza
16
Teramo
14
Gubbio
14
Reggiana
13
Ravenna
10
Santarcangelo
10
Fano A.j.
6
Fano A.j. - Sudtirol
Feralpi Salò - Albinoleffe
Gubbio - Fermana
Padova - U. Triestina
2-1
Reggiana - Ravenna
Renate - Teramo
Sambenedettese - Bassano Virtus
Vicenza - Mestre
Santarcangelo - [ha Riposato]
Pordenone - [ha Riposato]

Rugby

Nuoto

Tennis

Golf