Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 dicembre 2017

Spettacoli

Chiudi

10.05.2017

Remondini promosso: 10 spettacoli e lode

“Calendar Girls” è lo spettacolo preferito dal pubblico del Remondini
“Calendar Girls” è lo spettacolo preferito dal pubblico del Remondini

BASSANO

Quasi 3.500 gli spettatori che con costanza hanno seguito i 10 appuntamenti in abbonamento, di cui ben 6 "tutto esaurito". Un risultato in grado di confermare l'alto livello del cartellone che nel corso degli anni ha fatto della stagione bassanese un punto di riferimento per la proposta culturale di un intero territorio.

“Siamo molto felici di comunicare questi dati – ha sottolineato l'assessore Giovanni Cunico – Ma lo siamo ancora di più per la qualità delle proposte presentate, che hanno dimostrato di incontrare un pubblico di ogni età, con una forte componente giovanile”.

A rafforzare il percorso di formazione e accompagnamento agli spettacoli in programma, anche il progetto condotto dalla direzione dell'Ufficio Spettacolo in collaborazione con Color Teatri intitolato “Abbecedario”, che prevedeva incontri preparatori e apertivi con gli artisti ospiti in stagione, oltre alla proiezione di 4 film collegati agli spettacoli in cartellone.

Sul piano qualitativo I risultati dei questionari di costumer satisfaction somministrati agli abbonati – in tutto, tra intera stagione e parziali, 322 - mettono in vetta alla classifica di gradimento “Calendar Girls” con Angela Finocchiaro e Laura Curino. Una classica commedia brillante con un risvolto sociale importante, in quanto ispirata ad un fatto realmente accaduto in Yorkshire per raccogliere fondi a favore dei malati di cancro.

Nel segno del miglior intrattenimento, con un occhio al grande Paolo Poli, il secondo classificato tra le preferenze del pubblico è “Piccole Gonne” di e con Alessandro Fullin.

“Scorrendo questi titoli – ha concluso l'assessore – risulta ancora più evidente la capacità di portare in città artisti importanti e progetti di grande valore. Tra I primi ricordiamo, oltre ai nomi già citati, anche la presenza di Stefania Sandrelli, mentre tra le serate più particolari e fuori dagli schemi citerei la riscrittura dei “Fratelli Karamazov” proposta da Fausto Russo Alesi e il poliedrico Luca Scarlini con la sua raffinata lezione-spettacolo dedicata a David Bowie”.

Appena conclusa la Stagione Teatrale 2016/2017 l'Assessore Cunico e il suo staff hanno già cominciato a valutare le proposte per il prossimo anno. L'obiettivo è costruire un cartellone ancora all'altezza.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo