Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 novembre 2018

Spettacoli

Chiudi

23.08.2018

Musica e clownerie Succede di tutto nel salone di barbiere

Gli attori  del Teatro del Necessario
Gli attori del Teatro del Necessario

VICENZA Be Popular - piccolo festival di teatro popolare, inserito all'interno de L’Estate a Vicenza 2018, progetto del Comune Di Vicenza sostenuto da Aim Gruppo, prosegue oggi con uno spettacolo che fonde il teatro, la musica e l’arte circense. Sul palco al Chiostro S. Pietro alle ore 21.15, Teatro Necessario in “Nuova Barberia Carloni” con Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini, Alessandro Mori, regia di Mario Gumina. Con questo spettacolo Teatro Necessario rispolvera l’atmosfera della barberia di mezzo secolo fa, quando era luogo di ritrovo preferito dai signori. Un posto discreto, dove discutere liberamente dei propri affari e delle proprie idee. C’era la musica, c’era il caffè e c’erano gli aneddoti balzani del fidato barbiere. La barberia era, in poche parole, il punto nevralgico del paese. L’idea portante dello spettacolo è ricreare l’atmosfera di quei tempi non troppo lontani in cui il barbiere cantava, suonava, serviva da bere, consigliava, ovvero intratteneva i suoi ospiti. Oltre, naturalmente, a curare barba e capelli. Nel gioco il palco non è altro che la barberia medesima, animata dai tre aspiranti barbieri, e la platea una grande sala d’attesa. Il pubblico tutt’intorno ne definisce i confini e assurge a parte integrante della sala medesima, cioè dello show. Biglietto 14 euro intero, 12 ridotto. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo