Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 giugno 2017

Spettacoli

Chiudi

06.05.2017

La Compagnia
delle Donne
in “Quatro fiole
da maridare”

Alcune attrici della compagnia
Alcune attrici della compagnia

DUEVILLE

La Compagnia delle Donne torna in scena a Dueville, questa sera alle 20.30, al centro giovanile “Dado Giallo” (viale dei Martiri, 7), con l’attesa prima della nuova commedia “Quatro fiole da maridare” di Sara Vettorello, con la regia di Giuliano Grillo.

Come per gli altri lavori dell’autrice, lo spettacolo propone uno spaccato della vita duevillese, precisamente in casa Monza, ambientato nella metà del 1700, quando il paese era un dominio dei nobili di origini lombarde. Il conte Ottavio Monza, sempre in giro per affari, sta progettando di far sposare le sue quattro figlie, abbondantemente in età da marito, a dei pretendenti scelti da lui, com’era consuetudine all’epoca. Ma non ha fatto i conti con lo stuolo di donne che vivono nella sua casa, dalle figlie innamorate di tutt’altri spasimanti, alla moglie, combattuta tra la volontà del marito e il desiderio di far felici le figlie, dalla furba madre, all’apparenza svanita, alla sorella impicciona. Per non parlare della governante e della cuoca, anch’esse decise a fare coronare, a tutti i costi, il sogno d’amore delle “quatro fiole” Elena, Cecilia, Lavinia e Paola. Insomma un intreccio brillante di situazioni che terranno lo spettatore incollato alla poltrona rapito dalle risate della commedia brillante messa in scena dalla “Compagnia delle Donne”.

Lo spettacolo replica anche domani sempre alle 20.30.

Biglietto unico: 5 euro. Gratis per i bambini. M.P.B.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo