Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2017

Spettacoli

Chiudi

02.09.2017

B.Motion Teatro
termina con ironia
e riflessioni sulla realtà

Sara Panizzon

BASSANO
B. Motion Teatro si conclude con tre spettacoli in cui l'ironia svela i risvolti più segreti della realtà. La serata finale della sezione di Operaestate Festival Veneto dedicata ai linguaggi della scena contemporanea, prenderà il via oggi pomeriggio alle 17.30 al CSC Garage Nardini con l'ultimo evento di “Abbecedario: B.audience 2017”, il percorso di approfondimento, realizzato in collaborazione con Color Teatri, finalizzato a formare spettatori attivi e attenti.

Seguirà alle 19, sempre al Garage Nardini, “Super Ginger” lo spettacolo di Stivalaccio Teatro che, tra musiche e numeri di clownerie, ripercorre le peripezie di un’eroina dei nostri giorni che non vuole arrendersi alle logiche contemporanee. Sarà un viaggio fra scena e realtà, raccontato dalle emozioni di una irriverente clown a tempo pieno, che apre al pubblico la porta del suo fragile cuore. Niente fiorellini, organetti o palloncini, ma pura vitalità esplosiva, carica emotiva e spregiudicatezza: sono questi gli elementi alla base di un lavoro che, nello stile ormai consolidato di Stivalaccio Teatro, pesca a piene mani dalla grande tradizione dello spettacolo di matrice popolare.

Nei panni di Ginger, Anna De Franceschi è la nuova Frida Kahlo, o la Lady Gaga di “Born this way”. Il suo grido silenzioso è un invito rivolto a tutti affinché abbiano il coraggio di essere se stessi fino in fondo. E' un clown-punk, che parla  universalmente, attraversando sogni infranti, attese infinite e sconfinate e struggenti solitudini. Biglietto 5 euro.

La serata proseguirà alle 21 al teatro Remondini con “Overload”, il nuovo lavoro di Sotterraneo, presentato in forma di studio, che cerca di riprodurre in teatro i meccanismi propri dell’infosfera: accelerazione dei collegamenti, riduzione della soglia d’attenzione e associazione fra cose distanti in una rincorsa quasi tossica ai contenuti. “Overload” si propone come una versione teatrale 2.0 dell’augmented reality accessibile coi computer, un tentativo di intrattenimento bulimico e schizofrenico, per interrogarci sul senso dell’accumulo di informazioni o sull’idea che, forse, il senso si sta spostando dai contenuti al movimento in sé. Attraverso azioni spezzate, scene che s’inceppano e rapidi accenni di qualcosa che sembra sul punto di procedere e invece non accadrà mai, viene indagato il rapporto scenico fra aspettativa e delusione, tentativo e fallimento. Biglietto 5 euro.

La degna conclusione della serata sarà affidata alla giovane ma di grande professionalità, compagnia Frigoproduzioni che alle 22.30, al Csc Garage Nardini, presenterà “Tropicana” spettacolo che non solo prende lo stesso nome della famosa canzone, eseguita negli anni'80 dal Gruppo Italiano, ma ne analizza anche il testo. Quello che emerge è che su un calypso orecchiabile e ritmato si innesta un testo di tutt’altra natura: la canzone infatti descrive un’apocalisse, alla quale i presenti assistono senza quasi rendersene conto. Biglietto 5 euro per informazioni e prenotazioni contattare la biglietteria di Operaestate telefonando al numero 0424524214. 

PANIZZONS
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo