Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 ottobre 2018

Spettacoli

Chiudi

07.01.2013

Le travolgenti zarine Serebro in concerto per pochi intimi

Le sexy cantanti russe con il cappello da Befana in posa per l'obiettivo di Matteo Guarda
Le sexy cantanti russe con il cappello da Befana in posa per l'obiettivo di Matteo Guarda

Matteo Guarda
VALDAGNO
Grande concerto per pochi intimi nella serata di sabato al Palalido a Valdagno per le Serebro. Il trio delle zarine russe star dell'eurodance arrivate direttamente da Mosca per cantare nel Vicentino dal punto di vista della numerosità del pubblico valdagnese hanno trovato un' accoglienza decisamente più “fredda” del clima cui sono abituate in questo periodo dell'anno a casa loro.
Dei mille e cinquecento posti per cui la struttura è omologata ne sono stati occupati, a essere generosi, soltanto un centinaio. Ma prima di salire sul palco le sexy cantanti Lena, Olga e Anastasia hanno dovuto affrontare un altro paio di disagi. All'aeroporto di Venezia, dove sono arrivate nel primo pomeriggio, hanno dovuto attendere oltre due ore per i bagagli mentre una volta a Vicenza nell'albergo cittadino dove dovevano essere ospitate non risultava la prenotazione.
Nonostante i disguidi, la performance che hanno regalato è stata all'altezza della loro fama. I fortunati presenti, e tra questi anche alcuni provenienti dall'Emilia, hanno potuto assistere alle coinvolgenti interpretazioni dei loro successi dal vivo. A cominciare da canzoni come “Mama lover”, il tormentone di quest' estate il cui video, dove cantano dentro un'auto, è campione di visualizzazioni su YouTube oppure “Gun”, con il sensualissimo clip che promette di eguagliare il precedente. Viene quindi da pensare che la maggior parte del pubblico veneto si sia trasferito alla discoteca Extra Extra di Padova, dove sabato notte era in programma un live gemello e la presenza delle Serebro con la loro simpatia e spontanea sensualità sul palco e fuori dal palco hanno messo a dura prova la capienza del locale.
Anche ieri sera domenica 6 alla discoteca Mazoom-Le Plaisir di Desenzano del Garda, che ha eccezionalmente tenuto aperto nel giorno della Befana, hanno avuto un'accoglienza da star. E dire che poco più di un mese fa al Factory di Bassano, che è riuscito ad aggiudicarsi il loro primo concerto triveneto, hanno totalizzato il pienone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo