15 febbraio 2019

Spettacoli

Chiudi

19.07.2014

Gallio festival si fa in tre e svela le opere prime

Il manifesto del Film Festival di Gallio che durerà fino al 26 luglio
Il manifesto del Film Festival di Gallio che durerà fino al 26 luglio

Gerardo Rigoni
GALLIO
Il Gallio Film Festival si fa in due, anzi tre. Ovvero il festival si allarga in due sezioni: quella competitiva con giuria e premiazioni, e quella non ufficiale con alcune sorprese. Inoltre il Festival si amplia in tre sedi:saranno coinvolte Asiago, Cesuna e Foza.
La prima parte del Festival inizia oggi alle 21 al cinema Grillo Parlante di Asiago dove il film di Edoardo Winspeare “In Grazia di Dio” darà il via alla settimana dedicata a registi italiani che presenteranno le loro opere prime in un clima di amicizia e di informalità, i valori aggiunti del festival sorto 18 anni fa al Cineghel di Gallio tra amici ed appassionati di cinematografia guidati dall'infaticabile Sergio Sambugaro. Un uomo che riuscì - e tutti si chiedono ancora oggi come fece - a far appassionare di questo piccolo ma grande festival il regista vincitore del Nastro d'Argento, Emidio Greco che rimase presidente del Festival fino alla sua scomparsa nel 2012. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Verdi Lonigo