sabato, 15 dicembre 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

19.02.2013

Il primo plesiosauro italiano era nella roccia del Kaberlaba

Il fossile di plesiosauro scoperto in una cava di Asiago
Il fossile di plesiosauro scoperto in una cava di Asiago

Era stato scoperto nella roccia di una cava del Kaberlaba nel 1981, poi era finito in un cassettone del museo paleontologico di Ferrara. Qualche giorno fa due ricercatori universitari l'hanno identificato: è il fossile di un plesiosauro, il primo scheletro quasi completo scoperto in Italia.  IL LUOGO. In una torbiera poco profonda tra terra e mare, costituita da fanghiglia calcarea frammista a resti biologici, 160 milioni di anni fa si posò il corpo senza vita di un plesiosauro. Con il passare delle ere il fango divenne marmo rosso, con la pressione tettonica si compattò e s'innalzò, fino a diventare la montagna poi chiamata Kaberlaba, portando con sé i resti del dinosauro. IL DINOSAURO. “Un serpente passato attraverso il corpo di una tartaruga”. Venne descritto così nell'Ottocento il primo plesiosauro scoperto dal paleontologo inglese William Conybeare. Il fossile di Kaberlaba è lungo 4 metri con un lungo collo e una grande testa munita da denti conici, quattro zampe simili a pinne ed una lunga coda. Dotato di velocità e abilità il plesiosauro è tra i più rilevanti predatori marini di ogni tempo. LA PRIMA SCOPERTA. «Nel 1981 un gruppo di dottorandi dell'Università di Ferrara stavano facendo ricerche di fossili nella zona della cava “bomba Törle”, perché il rosso ammonitico cela molti fossili – spiegano Gianni Frigo e Gian Vittorio Martello, appassionati di paleontologia locali – Il fossile è stato poi portato a Ferrara e poi nulla più si sentì della cosa».  
Tutti i particolari nel Giornale in edicola
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gerardo Rigoni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il ministro Bussetti chiederà agli insegnanti di dare meno compiti per Natale. Sei d'accordo?
ok

Avvenimenti 2018

Amici di Noè

Sport

VIAGGI