martedì, 11 dicembre 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

12.05.2014

Centinaia in sella a Schio
per riscoprire i lanifici storici

SCHIO. Le nuvole nere e alla fine anche la pioggia non hanno intimorito le 250 persone che ieri a Schio sono salite in sella alla due ruote per il “Circuito dei Lanifici”, la pedalata turistico culturale giunta alla sua seconda edizione ed organizzata dall'Historic Club Schio, in collaborazione con Pro Loco Torre e Studlick Buick Events. Un percorso che si snodava tra i principali siti d'archeologia industriale di Schio, Santorso e Torrebelvicino, da affrontare in bici ma secondo la filosofia del “low ride”, ovvero del pedalare con calma, o meglio del “pedalare a testa in su” per poter godere del paesaggio e delle bellezze incrociate durante la marcia. Una decina le tappe programmate, in cui erano previste visite guidate, molto apprezzate dagli attenti ciclisti, e piccole degustazioni gastronomiche a base di prodotti locali, altrettanto gradite. Sono state soprattutto le famiglie ad avere il coraggio di sfidare il maltempo (anche se in parecchi poi hanno fatto dietrofront a metà percorso), pur di trascorrere un pomeriggio all'aria aperta e scoprire qualcosa di più sul patrimonio storico ed architettonico del territorio, di cui magari si è letto o sentito parlare, ma non si è mai conosciuto da vicino. «Ci proviamo lo stesso - spiegano i genitori di due bimbi piccoli - almeno facciamo un po' di movimento, visitiamo dei luoghi d'importanza storica per la nostra città e in più ci divertiamo. Meglio di così!». «Abbiamo già visitato la maggior parte dei siti nell'itinerario - afferma una giovane coppia - ma sono talmente suggestivi che è sempre bello tornarci». Due gli itinerari tra cui i cicloturisti hanno potuto scegliere, da 13 oppure da 26 chilometri, con visite a parco e villa Rossi di Santorso, Fabbrica Saccardo, lanifici Rossi di Torre e Pieve, filanda Bressan di Magrè e a Schio lanifici Cazzola, Rossi e Conte, dove c'era l'arrivo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvia Dal Ceredo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il ministro Bussetti chiederà agli insegnanti di dare meno compiti per Natale. Sei d'accordo?
ok

Avvenimenti 2018

Amici di Noè

Sport

VIAGGI