Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 febbraio 2017

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

17.02.2017 Tags: BARI , Droga

Droga:perquisita casa docente arrestata

(ANSA) - BARI, 17 FEB - Non è stata trovata alcuna traccia di droga nell'appartamento a Bari di Elisa Salatino, la docente di sostegno in servizio all'istituto Marconi di Bari, arrestata domenica scorsa all'aeroporto di Melbourne (Australia) perché trovata in possesso di cinque chili di cocaina. L'appartamento è stato perquisito dagli agenti della Squadra Mobile di Bari. La docente, quando è stata bloccata a Melbourne, nascondeva la droga in un doppiofondo ricavato nel bagaglio in modo artigianale, con semplice legno compensato. La Squadra Mobile ha intanto chiesto all'Interpol di verificare le circostanze che hanno portato all'arresto della docente e se il bagaglio in cui è stata trovata la droga sia effettivamente riconducibile a lei. Il prossimo passo sarà finalizzato a verificare i tabulati telefonici della docente per ricostruire i contatti avuti con persone amiche e conoscenti negli ultimi tempi. Salatino è partita da Bari, ha fatto scalo a Roma e a Dubai, per poi ripartire per Melbourne, dov'è stata arrestata.
YB4-MP
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1