Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 ottobre 2018

Cultura

Chiudi

02.07.2018

Janeczek e Balzano favoriti allo Strega

Marco Balzano
Marco Balzano

Battute finali per il premio Strega 2018. Prima della proclamazione del vincitore, giovedì 5 luglio al Ninfeo di Villa Giulia a Roma, Marco Balzano, Carlo D’Amicis, Helena Janeczek, Lia Levi e Sandra Petrignani, saranno protagonisti, domani di una serata speciale alla Basilica di Massenzio per il Festival Letterature, che vedrà sul palco anche Margo Jefferson. E, il 4 luglio, alla vigilia della votazione finale, in cui per la prima volta sarà valido tra i voti collettivi anche quello dello Strega Off, i cinque finalisti saranno ospiti di una “Notte prima dello Strega” alla Libreria Eli a Roma. A sentirsi «calma, e forse sono l’unica» dice, è Lia Levi che con il suo “Questa sera” (Edizioni E/O) ha già vinto lo Strega Giovani 201. Carlo D’Amicis con “Il gioco” (Mondadori), su un triangolo ironico e tragico sul sesso, non ha potuto concorrere allo Strega Giovani: «Mi aspetto che la finale ricalchi le indicazioni della cinquina» dice. Sale l’adrenalina per i due favoriti alla vittoria: Helena Janeczek che guida oltre alla cinquina dello Strega anche quella del Premio Campiello 2018, con “La ragazza con la Leica” (Guanda), in cui ripercorre, a 80 anni dalla scomparsa, nel 1837, la storia di Gerda Taro, la prima fotografa morta su un campo di battaglia a 26 anni; e per Marco Balzano, l’autore di “Resto qui” (Einaudi), già vincitore del Premio Campiello nel 2015, ora con unastoria di confine, violenza linguistica ed etnica, in un paese sommerso del Sud Tirolo. In corsa anche Sandra Petrignani con il suo ritratto di Natalia Ginzburg “La corsara” (Neri Pozza), per la quale «in fondo stare in cinquina è già vincere»: e potrebbero esserci delle sorprese. Si prefigura per giovedì una battaglia all’ultimo voto. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Blog

Editoriale
Le illusioni portano a fondo
di di ERNESTO AUCI
20.10.2018
Il Corsivo
Il frinire delle cicale
di di MARCO SCORZATO
19.10.2018
Editoriale
La doppia spaccatura
di di FEDERICO GUIGLIA
19.10.2018