mercoledì, 28 giugno 2017
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

16.10.2010

La notte dei fuochi d'artificio


 Ritorna stasera il tradizionale spettacolo pirotecnico
Ritorna stasera il tradizionale spettacolo pirotecnico

Il primo botto sarà sparato alle 21.45: da quel momento gli occhi saranno puntati al cielo, che per più di un'ora si illuminerà di sfavillanti e colorate composizioni pirotecniche. Stasera i fuochi d'artificio torneranno ad illuminare la città e la Pro loco è da tempo al lavoro per poter dare il via alla trentatreesima edizione del celebre concorso pirotecnico "Città di Bassano".
Un appuntamento promosso in collaborazione con l'Umce e l'Amministrazione e da sempre amato e atteso dagli abitanti del comprensorio, che a migliaia in quell'occasione si riversano nei punti panoramici del centro e delle frazioni per assistere allo scintillante show.
Come ogni anno, anche stasera saranno tre fra le migliori ditte specializzate d'Italia a partecipare all'agone cittadino e a contendersi i voti del pubblico; si tratta della Pirotecnica abruzzese di Pescara per il sud, già trionfatrice lo scorso anno, della Alessi Events di Apignano del Tronto per il centro e della Pyroarte fireworks di Bolzano in rappresentanza del nord.
Ciascun concorrente avrà a disposizione 20 minuti per la sua performance.
Al termine dello spettacolo, agli spettatori sarà chiesto di votare l'esibizione giudicata migliore, utilizzando le apposite schede di valutazione che verranno distribuite dai volontari della Pro. Le cartoline potranno essere imbucate subito in una delle urne sistemate in prossimità dei punti d'accesso al centro o, nei prossimi giorni, nelle scatole posizionate nei locali convenzionati.
«La manifestazione - ricorda il presidente del sodalizio promotore Renzo Stevan - anche quest'anno sarà trasmessa in diretta dal sito www.piroweb.it e sarà preceduta, alle 21.30, da un lancio di 200 piccole mongolfiere di carta».
Vista inoltre la coincidenza tra la data della kermesse e il centesimo anniversario delle scuole Mazzini, la Pro Bassano ha deciso di dedicare l'edizione 2010 dei fuochi allo storico istituto elementare bassanese.
Il responsabile dell'associazione ha infine voluto ringraziare gli enti e i gruppi che si adopereranno per la buona riuscita della serata, dagli agenti della polizia locale ai volontari della Croce Verde e dell'associazione Antincendi boschivi delle colline bassanesi.
«Uno speciale ringraziamento - conclude - va a Giampietro, Francesco, Matteo, Daniela e Cristina Zonta e a Sante e Gimo Fiorese, i proprietari dei terreni in zona sparo».
Contestualmente, i portavoce della Lega del Cane di Bassano rammentano ai cittadini proprietari di cani e gatti di tenere al sicuro, nella giornata odierna e sin dal pomeriggio, le loro bestiole.
«Ogni anno, nella giornata dei fuochi, molti scappano e non vengono più ritrovati, specialmente quelli privi di microchip - sottolinea Cristina Casale -. È importante quindi prestare la massima attenzione a questo aspetto. In caso di necessità, a partire da lunedì, sarà possibile contattare il servizio veterinario di Marostica allo 0424 888211».

Caterina Zarpellon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Per salvare BpVi è stata necessaria la cessione al gruppo Intesa SanPaolo: come giudicate l'operazione?
ok

Sport

Racconti d'Estate

VIAGGI

ANIMALI & CO