giovedì, 19 luglio 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

01.10.2013

Il paese a nuovo In cantiere opere per 1,2 milioni

La piazza del municipio di Cismon
La piazza del municipio di Cismon

Il Comune di Cismon si rifà il look con opere per 1,2 milioni di euro, già avviate anche nelle frazioni. In piazza 1° Maggio, cartolina del paese sulla quale si affaccia anche il palazzo municipale, sono appena terminati i lavori di rifacimento dei sotto servizi, nei prossimi giorni si procederà alla sostituzione dell'asfalto con un nuovo rivestimento in porfido. Inoltre verranno messi a norma i marciapiedi perimetrali e verrà riqualificata l'area della fontana centrale, che verrà rialzata, rivestita e valorizzata con arredi urbani. Il costo dell'opera ammonta a 400 mila euro, coperti in parti uguali da un finaziamento regionale e da fondi comunali. Numerose asfaltature sono in fase di esecuzione nell'intero territorio, dove ad aumentare la sicurezza della rete viaria ci pensano anche nuove illuminazioni e messa a norma di alcuni guard-rail. A Fasto Bassanese e in località Campagna di Primolano sono appena terminate asfaltature coperte da un finanziamento regionale per 100 mila euro, che si sommano ai circa 40 mila investiti nella sostituzione dei lampioni lungo via Della Grande immigrazione. In fase di completamento i lavori in prossimità del fiume Cismon, dove proseguono asfaltature, sostituzione e messa a norma dei guard-rail del ponte. Altre asfaltature verranno avviate in via Da Gai, piazzale del Popolo, via Goccia e Cortile Monte Pertica a Cismon, mentre piazza Leone, a Primolano, si prepara a cambiare volto grazie a nuovi rivestimenti in porfido e cambi alla viabilità. Il costo di queste opere è di 360 mila euro, coperti da finanziamenti del Fondo Letta. Un occhio di riguardo è stato speso per l'area montana, dove è in fase di realizzazione la strada di destra Val Cesilla, per circa 250 mila euro. Sempre a Primolano si stanno ultimando i lavori di rifacimento del tetto dello stabile polivalente, che avrà un costo di 60 mila euro (contributi regionali). «Si tratta di interventi consistenti, - spiega il primo cittadino Luca Ferazzoli - in larga parte realizzati con contributi regionali e statali che vanno a sistemare tratti di viabilità che non venivano interessati da molti anni. Per quanto attiene al rifacimento delle piazze, lo scopo è quello di abbellire i nostri centri e di renderli più accoglienti. Tutto ciò sempre nel segno della continuità e senza stravolgimenti viabilistici o architettonici».

Francesca Cavedagna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

È scontro sui dossi presenti in città: voi da che parte state?
ok

Avvenimenti 2018

Sport

VIAGGI