lunedì, 23 ottobre 2017
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

15.03.2011

Asparagi, in campo l'Europa


 È già tempo di asparagi. FOTOGRAFIA DI GIANCARLO CECCON
È già tempo di asparagi. FOTOGRAFIA DI GIANCARLO CECCON

L'Europa sponsorizza l'asparago bianco di Bassano dop e stanzia un contributo di 270 mila euro per l'avvio di una grande campagna di promozione del turione.
A pochi giorni dall'apertura della stagione, fissata per tradizione il 19 marzo, il Consorzio per la tutela del bianco ortaggio ha presentato ieri il fitto calendario di eventi messi in programma grazie al sostanzioso finanziamento ottenuto, attraverso la Regione, dalla Comunità europea. Uno stanziamento che andrà a coprire gran parte dei circa 400 mila euro previsti per portare a termine il progetto promozionale. Tali iniziative, come hanno tenuto a precisare i promotori, coinvolgeranno tutte le realtà collegate alla produzione, alla distribuzione o alla salvaguardia del pregiato prodotto primaverile: dalla Coldiretti ai ristoratori della Confcommercio, passando attraverso le amministrazioni comunali, Vicenza qualità, associazioni e scuole.
«Le antiche divisioni sono state superate - spiega il presidente del consorzio, Piergiorgio Bizzotto - e si sono create le sinergie necessarie per far conoscere ai consumatori il vero asparago bassanese, contrassegnato dal marchio verde di qualità».
Una certificazione di garanzia che richiede il rispetto di un rigido disciplinare e che viene assegnata solo ai turioni coltivati nei Comuni della "zona dop" e rispondenti a ben determinate caratteristiche. Di qui la necessità di far comprendere la stretta correlazione tra prodotto e territorio e la differenza tra gli ortaggi marchiati e quelli spacciati come tali.
La campagna promozionale messa a punto per la primavera 2011 va proprio in questa direzione. L'avvio ufficiale è fissato per sabato mattina al museo civico, dove verrà inaugurata la stagione dell'asparago, destinata a chiudersi il 13 giugno. In questo periodo, nei giorni di mercato, verrà allestito in via Verci un angolo informativo dedicato al prodotto, protagonista anche dell'appuntamento conviviale curato dai baristi di Bassano a latere dell'importante convegno su "Jacopo da Ponte fra arte e gastronomia", che si terrà proprio al museo fra il 30 marzo e il 2 aprile.
Il primo, l'8 e il 15 aprile, i bimbi delle scuole elementari di Rosà faranno visita ad alcune aziende agricole del paese, per osservare da vicino un'asparagiaia. Sempre il primo aprile, prenderà il via anche la consolidata rassegna enogastronomica "Asparagi e vespaiolo" promossa dal gruppo ristoratori della Confcommercio, mentre il giorno 8 al ristorante Bauto è fissata la cena della Confraternita dell'asparago. Il 16, il museo ospiterà un laboratorio informativo e il Gran galà dell'asparago.
Dal 17 aprile al 22 maggio, nell'ambito della manifestazione della Pro, "Giardini a Bassano", in piazza Libertà l'istituto agrario Parolini creerà una vera e propria asparagiaia. Il 25 aprile andrà in scena in centro la mostra concorso, che verrà riproposta il primo maggio a Rosà. Il 14 maggio, in occasione della giornata dei musei, all'ingresso di ogni istituto museale del comprensorio sarà offerto ai visitatori un appetitoso stuzzichino a base di asparagi.
«A tali iniziative - conclude Matteo Campana, vicepresidente dell'Associazione italiana marketing - andranno ad aggiungersi un concorso fotografico, un agone culinario di ricette casalinghe e gli appuntamenti della sezione ristoratori della Confartigianato».C.Z.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Da dieci giorni anche a Vicenza è allarme polveri sottili. Qual è la misura più efficace?
ok

Sport

Racconti d'Estate

VIAGGI

ANIMALI & CO