Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 novembre 2017

Redazionali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

10.11.2017

Registrazione di un
marchio e procedura
di opposizione

A cura di Publiadige

Registrazione di un marchio e procedura di opposizione
Registrazione di un marchio e procedura di opposizione

Registrazione di un marchio e procedura di opposizione: tutto quello che c’è da sapere

 

La registrazione di un marchio è la prima e più importante forma di tutela che le aziende possono mettere in atto per cercare di proteggere quanto più possibile i propri prodotti, rendendoli riconoscibili e distinguibili da tutti gli altri presenti oggi sul mercato. Credere però che la sola registrazione di un marchio sia sufficiente è del tutto sbagliato. Le aziende infatti devono cercare di controllare in modo quanto più costante possibile che non vengano sollevate richieste di registrazione di un marchio identico o anche simile al proprio. Effettuare questo controllo non è difficile. È infatti sufficiente leggere con estrema attenzione il bollettino ufficiale dei marchi d’impresa, dove infatti vengono inserite tutte le domande delle registrazioni considerate come registrabili. Nel caso in cui sia presente una richiesta di registrazione per un marchio identico o simile al proprio, come comportarsi? Le strade percorribili sono sostanzialmente due: il procedimento giudiziario e quello amministrativo.

 

Procedimento giudiziario ordinario per opporsi alla registrazione marchio

 

Opporsi alla registrazione di un marchio con un procedimento giudiziario ordinario, andando quindi in aula di tribunale davanti ad un giudice, è sicuramente un modo davvero molto efficace di mettere in atto il proprio diritto all’opposizione e alla tutela del proprio marchio registrato, ma è anche vero che può trattarsi di un provvedimento con tempistiche molto lunghe e che potrebbe avere delle spese piuttosto ingenti. Per risparmiare tempo, soldi e anche elevate dosi di stress, la cosa migliore da fare è allora procedere in via amministrativa.

 

Opposizione alla registrazione di un marchio in via amministrativa

 

E’ possibile procedere in via amministrativa per opporsi alla registrazione di un marchio entro 3 mesi dalla pubblicazione sul bollettino ufficiale di una domanda di registrazione. Nel caso in cui la domanda di registrazione non sia mai stata pubblicata, è possibile procedere entro 3 mesi dalla data di pubblicazione dell’avvenuta registrazione di un marchio. Nel caso in cui si tratti di un marchio internazionale pubblicato sulla Gazette de l'Organisation Mondiale de la Propriété Intellectuelle des Marques Internationales, la procedura può essere attivata dopo un mese e un giorno dalla pubblicazione. Per iniziare la procedura è necessario compilare degli appositi moduli, allegare tutti i documenti relativi al proprio marchio e anche segnalare i motivi per cui si sta procedendo a mettere in atto questa pratica.

 

Che cosa accade dopo

 

L’ufficio incaricato deve verificare l’ammissibilità dell’atto di opposizione entro 2 mesi dalla sua ricezione. Se l’atto è ammissibile, si passa ad informare le parti in gioco ad un possibile accordo di conciliazione che deve concludersi in 2 mesi, ma con possibilità di estensione, fino al massimo però a 12 mesi. L’accordo di conciliazione va a buon fine nel caso in cui la domanda di registrazione di quel marchio venga ritirata oppure venga limitata in modo che non arrechi danni al precedente marchio già registrato. Qualora ciò non dovesse accadere, l’opponente deve inviare tutti i documenti del caso all’ufficio competente che provvederà ad assegnarli ad un esaminatore. Sarà l’esaminatore dell’ufficio quindi ad effettuare verifiche più stringenti e a decidere se accogliere o meno l’opposizione.

 

La registrazione marchio e l’opposizione: servizi utili alle aziende

 

Come è facile capire da tutte le considerazioni che abbiamo appena avuto modo di fare, la registrazione di un marchio così come la possibilità di mettere in atto un’opposizione sono servizi davvero molto utili per le aziende che possono tutelare facilmente i loro prodotti e servizi, mantenersi sempre facilmente identificabili tra le innumerevoli aziende di simile tipologia oggi disponibili sul mercato, riuscire ad essere sempre concorrenziali.

Maggiori informazioni sull’iter, i tempi e le metodologie di registrazione di un marchio vengono fornite dal sito www.marchiovero.it che esegue gratuitamente la verifica delle anteriorità senza nessun impegno alla successiva registrazione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1