Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Vicenza che legge

scegli sezione
Un incontro che sconvolge l'esistenza

09.03.2017

Un incontro che sconvolge l'esistenza

Vicenza che legge
Vicenza che legge

"Io prima di te" è un romanzo scritto da Jojo Moyes, nata nel 1969 a Londra e pubblicato in Italia nel 2013, dopo il grande successo che ha riscosso in Inghilterra. Racconta la storia dell'incontro tra Louisa Clarke, una ragazza di ventisei anni con un grande potenziale ma piena di insicurezze, e Will Trainor, un trentacinquenne che invece ha potuto vivere al massimo la propria vita, ma che a causa di un incidente è diventato tetraplegico. Lei inizia a stargli accanto per lavoro, in quanto è pagata per fargli compagnia e accudirlo, ma ben presto questo rapporto, che da subito non è dei migliori, diventerà molto speciale.

Will riesce a cambiare Louisa in meglio, dicendole di non accontentarsi nella vita, facendole vedere che ha un sacco di possibilità in più di lui e che quindi deve coglierle. Sono due persone completamente diverse, ma che a poco a poco, iniziando a conoscersi, insegnano l'uno all'altra a mettersi in gioco, cambiando reciprocamente la loro visione della vita. Non è la solita storia romantica a lieto fine: è sì una lettura scorrevole e in molti punti divertente, ma sotto questo velo di ironia si nasconde un libro profondo che emoziona, fa capire che la vita è troppo breve per avere paura e porta il lettore a considerare cose che prima dava per scontate. Ma soprattutto affronta una grande e scottante tematica, l'eutanasia, che rende questo libro ancora più vivo e pieno di significato. Da condividere quindi questa citazione che può riassumere al meglio l'intero libro: «Vivi con coraggio. Vivi bene. Semplicemente, vivi». 

Gioia Azzolin - 4BPT IIS Montagna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1