Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 dicembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Vicenza che legge

scegli sezione
Il viaggio dentro cose e affetti smarriti

14.03.2017

Il viaggio dentro cose e affetti smarriti

Vicenza che legge
Vicenza che legge

"Lo strano viaggio di un oggetto smarrito", scritto da Salvatore Basile e pubblicato nel 2016 dalla Garzanti, è un romanzo contemporaneo che presenta sfumature del genere rosa e di formazione. Salvatore Basile è nato a Napoli e vive a Roma. È sceneggiatore, regista e insegnante. Una singolare notizia avrebbe ispirato la realizzazione di questo straordinario caso letterario.

Michele è capostazione della stazione ferroviaria di Miniera di Mare. La sua vita e le sue giornate sono scandite dalla ripetizione di azioni abituali e meccaniche. I suoi amici sono gli oggetti smarriti che trova sul treno.Sono una bambola e un diario a turbare la sua quiete. La prima appartiene ad Elena, una ragazza vitale che bussa alla sua porta, il secondo è il suo diario d'infanzia. Su consiglio di Elena, che diventa la sua migliore amica e che scopre di amare, Michele intraprende un lungo viaggio alla ricerca della madre che lo aveva abbandonato da bambino. Michele, grazie alle persone che incontra durante la sua missione, riscopre se stesso e l'amore per la vita, sperimenta in pochi giorni quello che non era riuscito a percepire in vent'anni di solitudine.

Salvatore Basile ci rapisce con le sue parole e ci accompagna in un sorprendente percorso di crescita morale: «Tutto quello che noi facciamo è per provare a tornare al nostro paradiso d'infanzia» si legge nel testo. Questa è la nostra più grande aspirazione: ognuno di noi infatti, come Michele, ricerca la felicità e la sensazione di protezione che provavamo da bambini, perché a volte il mondo reale può spaventare. Spesso si preferisce rinchiudersi in se stessi, in modo che nessuno ci possa ferire, rinunciando alla vita, un dono prezioso che non a tutti è concesso. 

Francesca Roviaro - II A1 "Da Vinci" Arzignano
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1