Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

10.05.2015

Sos dalle contrade di laghi

Contrada Collegio. In alto il centro di Laghi visto dall'alto
Contrada Collegio. In alto il centro di Laghi visto dall'alto

“Pulire da sola non posso. Datemi una mano. Grazie”. Incisa su una tavola di legno la scritta è appesa, alta, ad un palo cui sono fissate due robuste scope di saggina. Implicito invito alla collaborazione rivolto all' escursionista per la salvaguardia di quanto realizzato anche per lui. Siamo poco oltre contrà Collegio, dal centro paese svolta a destra, angolo splendido del comune vicentino di Laghi (120 abitanti), in Val di Ferro. Nei pressi transita il Sentiero Europeo E5. Valicando il non lontano passo della Lazza questa strada forestale porta verso alcune contrade della sottostante Val di Tovo. Imponenti gli scenari montuosi circostanti: boschi di faggi e betulle rigogliosi quanto orgogliosi della loro bellezza, speroni di roccia dove, soprattutto nel 1916, soldati di varie nazioni furono costretti a battersi, fatiche secolari dei montanari locali materializzatesi in contrade e terrazzamenti ricavati ovunque possibile.
Ad accompagnare lo scroscio del ruscello, la presenza dei selvatici. E molto altro ancora. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Renato Angonese
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1