Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

15.02.2015

La cappella Teodolinda

In alto una scena della vita di Teodolinda, qui i ponteggi nella cappella
In alto una scena della vita di Teodolinda, qui i ponteggi nella cappella

Risplende, dopo un restauro durato sei anni, la Cappella di Teodolinda al Duomo di Monza, capolavoro della pittura gotica internazionale - risale alla metà del Quattrocento - e opera della bottega milanesee degli Zavattari. Il restauro, costato tre milioni di euro, è partito grazie agli imprenditori mecenati Franco e Titti Gaiani, che con la loro Fondazione da tempo sostengono il patrimonio artistico di Duomo e Museo del Duomo di Monza. Sotto la supervisione della Soprintendenza e con la consulenza dell'Opificio delle pietre dure di Firenze, il restauro è stato condotto dallo studio Lucchini: 500 i metri quadrati di affreschi che rischiavano di scomparire. In cinque registri sovrapposti, sono 45 le scene che raccontano la storia della sovrana dei Longobardi.
LE VISITE. Fino ad aprile i ponteggi utilizzati per il restauro resteranno nella cappella, per consentire ai visitatori di salirvi ed ammirare gli affreschi: una volta tolti i ponteggi, per vedere quelli più in alto servirà il binocolo. Le visite per febbraio sono già esaurite. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1