Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

23.11.2015

I treni
del Natale

Cinque collegamenti giornalieri tra Italia, Austria e Germania: sono i convogli della neve e dei mercatini
Cinque collegamenti giornalieri tra Italia, Austria e Germania: sono i convogli della neve e dei mercatini

Marialuisa Duso

Meglio sciare o far visita ai mercatini di Natale? Meglio Trento, la città del concilio, con la Notte degli alambicchi accesi, o Innsbruck, la capitale delle Alpi, e la magia dei cristalli Swarovski? E se fosse Brunico, per scoprire come si vive nel borgo più felice d’Italia, o magari il regno dello sci di Plan de Corones, dove far visita al nuovo museo Messner realizzato da Zaha Hadid? Luoghi all’apparenza lontani, in realtà collegati da un sottile filo rosso: quello delle ferrovie DB-ÖBB, che garantiscono cinque collegamenti giornalieri tra Italia e Germania, e uno di questi ora prevede anche una sosta a Vicenza (http://www.obb-italia.com/it/Viaggi_dall_Italia).Tre aree turistiche hanno deciso di fare squadra, per offrire ai visitatori una scelta “green”.

Partendo dalle città venete (il treno si ferma anche a Verona, Venezia e Padova) si può organizzare un viaggio a più tappe che tocca Trento, dove i mercatini del centro, ospitati in eleganti casette di legno, hanno aperto da ieri e saranno visitabili fino al giorno dell’Epifania. Dal 26 novembre al 13 dicembre i palati più esigenti potranno trovare Trentodoc, un evento dedicato alle bollicine di montagna, con laboratori, degustazioni e menu dedicati. Non va dimenticate, il 6 e 7 dicembre, la Notte degli alambicchi accesi, spettacolo itinerante dedicato alla storia della grappa. Chi ama lo sci non può non cimentarsi sulle piste di Monte Bondone, dove si trovano impianti e strutture completamente rinnovati, esclusivi centri wellness e la Gran Pista, servita dalla seggiovia Rocce Rosse, che ha il maggior dislivello di tutta Europa.

Scegliendo come tappa intermedia la stazione di Fortezza, si può raggiungere facilmente Brunico, con i nuovi treni altoatesini, e poi le piste di Plan De Corones, riconosciuto come la montagna dello sci per eccellenza: 116 chilometri di discese, servite da 32 impianti, dove i più esperti potranno cimentarsi nelle cinque piste nere.

A tutti gli ospiti che soggiorneranno in un albergo della regione turistica verrà consegnata l’Holiday Pass, che consente di viaggiare durante il soggiorno in tutti i mezzi dell’Alto Adige.

L’altra tappa non può che essere Innsbruck, in Austria, che offre quest’anno sei mercatini di Natale, con 200 bancarelle e un’infinità di appuntamenti tra concerti musica e fiabe.

La grande attrazione rimane il grande albero di cristallo, realizzato con 170.000 cristalli Swarovski, ma per godere un panorama mozzafiato vale la pena provare l’impianto di risalita realizzato da Zaha Hadid e dal centro storico si arriva in pochi minuti in quota, dove si trova il mercatino panoramico sulla Hungerburg.

Marialuisa Duso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1