Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 ottobre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

09.02.2018

FRIULI, NEVE OLTRE LO SCI

In alto ciaspolando sullo Zoncolan. Qui sopra fat bike in Friuli
In alto ciaspolando sullo Zoncolan. Qui sopra fat bike in Friuli

Sono le racchette da neve a far da padrone tra le proposte extra sci dell’inverno sulle montagne del Friuli Venezia Giulia. venerdì delle ciaspole sono appuntamenti consigliati per i principianti. Fino al 16 marzo a Sauris e Forni di Sopra le guide naturalistiche dell'AIGAE e sullo Zoncolan i maestri della scuola Ski Academy accompagnano i partecipanti alla scoperta della wilderness che distingue questo lembo di Alpi e Dolomiti, attraverso itinerari semplici. Non presentano difficoltà alpinistiche ma sono riservate a partecipanti più allenati e in grado di sostenere dislivelli tra i 600 e i 1000 metri le escursioni con racchette da neve organizzate a Tarvisio, Sella Nevea, Pontebba, Malborghetto Valbruna, secondo appuntamenti domenicali previsti fino all’8 aprile che si alternano con giornate Free Ride con guida alpina a Sella Nevea. Sono itinerari scelti tra i percorsi più interessanti e spettacolari della zona. Richiedono l’impegno di un’intera giornata le ciaspolate in quota sulle Alpi Carniche e Dolomiti Friulane. Sono organizzate nel fine settimana a Paluzza, Paularo, Sauris, Forni Avoltri dal 5 gennaio al 18 marzo secondo un calendario che prevede ogni volta itinerari diversi. Il fascino della neve di notte si può assaporare con le ciaspolate serali e notturne a Ravascletto, Sauris, Forni di Sopra. Sono semplici escursioni accompagnate da guide e consigliate a tutti. Si svolgono fino a marzo secondo un calendario che ruota tra le tre località.Un altro modo per vivere la neve è quello con la fat bike. Tarvisio, Sella Nevea, Malborghetto Valbruna propongono escursioni accompagnate in fat bike su percorsi innevati adatte a tutti, dai 14 anni in su, della durata di due ore. E ancora Sutrio propone il suggestivo Zoncolan con la fat bike, praticabile tutti i giorni con l’accompagnamento di un maestro MTB. Per gli appassionati di storia si ripetono anche quest’anno le visite Tarvisiano e Carnia – La Grande Guerra in montagna. Dal fondovalle fino alle cime delle Alpi Giulie e Carniche, i soldati della Grande Guerra furono protagonisti anche lungo questo tratto di fronte. Lo si può scoprire tutti i sabati fino a marzo al Parco Tematico Grande Guerra "Abschnitt Saisera" di Valbruna oppure l’11 e il 18 febbraio partendo da Forni Avoltri lungo il Lago Volaia, un itinerario che prevede l’uso delle ciaspole. Chi ama i prodotti gastronomici apprezzerà i laboratori di cucina ad Arta Terme durante i quali si impara a cucinare insieme a una chef i piatti della tradizione carnica, come i cjalsons. Sempre in Carnia, sullo Zoncolan e a Sauris, è prevista fino ad aprile l’attività “Al galoppo sulla neve” dedicata a chi ha già molta familiarità con l’equitazione. Molto ricco anche il programma di attività sulla neve a Piancavallo organizzato da Eupolis con ciaspolate serali e notturne, passeggiate e animazione sulla neve per la famiglia, uscite con le fat bike ed escursioni all’alba. Ampio spazio è poi come sempre riservato alle famiglie. A Tarvisio con l’iniziativa Ciasporellando all’imbrunire, ogni martedì e giovedì pomeriggio fino a marzo, qualificati istruttori accompagnano i bambini alla scoperta delle racchette da neve, mentre a Ravascletto la scuola di sci Carnia Zoncolan accompagna le famiglie sul sentiero degli “Sbilf”. Sempre i bambini il 14 febbraio a Forni di Sopra possono fare una passeggiata con l’asinello Biagio, reduce dalle fatiche natalizie. E ancora, riservato a bambini e ragazzi è il primo approccio con lo sci nordico con lezioni di fondo a Paluzza ogni sabato fino al 24 febbraio e l’approccio al biathlon nella Carnia Arena di Forni Avoltri. Ma in alternativa alle attività sulla neve c’è il Pony Club di Arta Terme, un maneggio in cui ogni sabato e domenica i bambini possono app rendere le caratteristiche comportamentali dei cavallini e prepararsi per la parte pratica a una breve cavalcata in struttura coperta. Presto arriverà il Carnevale e Tolmezzo con Martedì Grasso al Museo il 13 febbraio apre le porte del suo Museo Carnico delle Arti e Tradizioni per far scoprire ai bambini dai 5 ai 12 anni miti e leggende del carnevale in Carnia. E ancora di ispirazione carnevalesca è la Caccia al tesoro naturalistica riservata ai bambini dai 6 ai 14 anni in programma il 12 febbraio a Forni di Sopra. Per informazioni www.turismofvg.it. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1