Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

18.01.2015

Danza macabra slovena

In alto la Danza macabra di Hrastovlje. Qui sopra la chiesa-fortezza
In alto la Danza macabra di Hrastovlje. Qui sopra la chiesa-fortezza

Percorrendo la stradina che dal paese di Hrastovlje sale alla chiesa fortificata della SS Trinità, la prima immagine riporta alla mente il Deserto dei Tartari di Buzzati.
Ci s'interroga se per magia si sia materializzata lì la Fortezza Bastiani e ci si aspetta l'altolà del sottotenente Giovanni Drogo. Oggi non c'è sentore di pericolo, anzi vi aleggia una grande pace: un tempo il luogo fu minacciato dai Turchi che giunsero ad assediare Vienna nel 1683 risalendo queste valli istriane, per questo la chiesa fu circondata da un' inaccessibile muraglia. Ci si trova a una quindicina di chilometri dal confine italo-sloveno di Rabuiese, una ventina da Trieste. Il paesaggio è quello carsico della valle secca del fiume Rizana; il paese di Hrastovlje conta un centinaio di abitanti e poche case costruite in masegno grigiastro tipico del luogo, rientra nel Comune di Capodistria, lo sbocco adriatico più importante della Slovenia. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Cinzia Albertoni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1