Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

21.06.2015

Costa Rica a tutto green

In alto il vulcano Arenal. Qui un cebo cappuccino  nel parco di Cahuita
In alto il vulcano Arenal. Qui un cebo cappuccino nel parco di Cahuita

È tutto verde in Costa Rica. Anche la rana dagli occhi rossi che prende il colore della foglia dove si poggia. È verde l'economia che vuole raggiungere l'obiettivo carbon neutral nel 2021 e già oggi produce energia pulita all'80 per cento da fonti rinnovabili e un 10 per cento dalla geotermia. È un ecopaese quello dove sbarcò nel 1502 Cristoforo Colombo, un ospite italiano che ha lasciato traccia nel nome della moneta - il colon, usato di fatto in parallelo col dollaro - ma anche in legami con l'Italia, alimentati dalla pasisoneper il calcio e da emigrazioni ricorrenti. Oggi in Costarica abitano circa 5 mila italiani: la stabilità politica conseguita dalla democrazia sociale di Josè Figueras in poi, la rinuncia all'esercito fissata nella Costituzione nel 1949, una tassazione limitata per chi produce hanno convinto tanti a stabilirsi qui, nella Svizzera tra i due oceani. 51 mila metri quadrati di territorio, di cui il 25 per cento è protetto e di questo l'11 per cento è parco nazionale la dicono lunga sul rispetto per la natura, prima risorsa del Paese vocato al turismo. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Nicoletta Martelletto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1