Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Zig Zag

08.03.2015

Capitelli e cachi a San Tomio

In alto la chiesa di San Valentino a Monte Pian, qui il viottolo dei cachi
In alto la chiesa di San Valentino a Monte Pian, qui il viottolo dei cachi

Più selvaggi e meno conosciuti e frequentati dei Colli Berici, i rilievi collinari di San Tomìo di Malo offrono un'armonia di paesaggio che ha saputo mantenere elementi d'integrità che portano l'escursionista a inoltrarsi in un ambiente inalterato del Vicentino.
Il territorio si presenta guarnito da una varietà di architetture dalle più nobili alle più caratteristiche, da edifici dichiaranti l'aggregativa vita di contrada, da preservate usanze artistiche e testimonianze di sopravvissuti lavori manuali.
La rete dei sentieri è ben segnalata e quando non s'incontra il cartello con l'esplicita indicazione, una pennellata di colore giallo o rosso o blu su un sasso o su un tronco aiuta nell'orientamento e, cosa non da poco, si possono percorrere i boschi senza il pericolo di venire investiti da spericolati appassionati di mountain bike e moto cross che espongono al pericolo chi ama scoprire il territorio a piedi. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Cinzia Albertoni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1