Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

05.07.2018

Zaytsev vaccina la figlia: minacce e insulti sul web

Ivan Zaytsev con la figlia dopo il vaccino
Ivan Zaytsev con la figlia dopo il vaccino

Ivan Zaytsev si trova a fare i conti con la rabbia dei no-vax. Il neo schiacciatore di Modena aveva postato ieri su Facebook una foto della figlia scrivendo: «E anche il meningococco è fatto! Bravissima la mia ragazza sempre sorridente! #Vaccino #SiennaZaytsev».

 

Post che ha scatenato una pioggia di insulti e accuse nei confronti del giocatore della nazionale, che in alcuni casi ha anche deciso di rispondere, come a chi gli rimproverava di fare pubblicità ai vaccini: «Io oltre a giocare sono un PADRE che decide per i suoi figli e un ESSERE umano LIBERO di esprimermi».

 

Per Zaytsev, però, anche tanta solidarietà e non solo da parte di altri utenti. «Il nostro applauso, caro Ivan Zaytsev, per avere difeso dall’inciviltà l’amore e la premura per la tua bambina - il commento di Unicef Italia - Vaccinare è un diritto e un dovere, è un gesto di amore per i propri figli e di tutela per tutti gli altri bambini». Mentre l'immunologo celebre sui social, Roberto Burioni, sotto l'immagine di Zaytsev con la figlia, ha citato De Gregori su Fb:«Un giocatore lo si giudica dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. Bravo Ivan Zaytsev. Un vero campione!»

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1