Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

10.09.2018

Richard Gere in Arena vede i vigili del fuoco e si ferma commosso

VERONA. Un gesto spontaneo e "fuori programma" che mostra ancora un volta, dopo la generosità con cui si era mostrato al pubblico durante il red carpet e quindi in Arena, quanto Richard Gere sia, oltre che un attore straordinario, una persona eccezionale, come raccontato da L'Arena.it.

 

«Stavamo uscendo dall’Arena dopo che Richard aveva letto il sonetto di Shakespeare durante la Notte di Bocelli - racconta Gianmarco Mazzi, responsabile degli eventi extra lirica in Arena - e con noi c’erano il manager Zeno Pisani e l’agente di Richard, Karen Sellers. Come di consueto uscivamo da destra per recarci al cancello 37 dove ci aspettavano le auto e la scorta di polizia che dovevano accompagnare Gere in aeroporto. Però mi sono accorto che l’uscita era affollata di comparse: c’era troppa confusione perché potessimo passare in tranquillità».

 

Così Mazzi e Pisani si sono diretti verso sinistra, rendendosi però subito conto che l’attore stava esitando. «Pensavo che Richard esitasse credendo che stessimo sbagliando strada, dato che all’andata avevamo percorso un tragitto differente», spiega ancora Mazzi. «Invece vedo che lì ci sono otto vigili del fuoco e che Richard fa segno di volersi fermare. Restiamo un attimo sorpresi ed ecco che il nostro ospite si rivolge ai vigili del fuoco». (GUARDA IL VIDEO)

 

«Ero a New York l’11 settembre, ero là e ho visto quelli che voi, tutti voi che operate per salvare le vite del prossimo, avete fatto. Nessun timore, tutti si sono lanciati nell’inferno senza preoccuparsi della propria vita per salvare quella degli altri». Stupefatti ed emozionati, i vigili del fuoco hanno acceso i loro telefonini per ritrarre quel momento inatteso: e Richard Gere non ha minimamente chiesto di stoppare il video (come normalmente fanno le star, tanto più made in Usa), lasciando che i pompieri immortalassero il momento. Che si è concluso con l’applauso di Gere ai vigili del fuoco. Un dietro le quinte della "Notte di Andrea Bocelli" accaduto tra l’altro proprio alla vigilia della ricorrenza della terribile data che ha visto il crollo delle torri gemelle. Un omaggio sicuramente eccezionale per quei vigili del fuoco «angeli del bene» come li ha definiti all’inizio dello spettacolo Milly Carlucci, ricordando il loro recente impegno per il ponte Morandi a Genova.

Alessandra Galetto
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1