Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Finestra sul mondo

24.04.2018

«Monossido oltre i limiti», Ikea richiama alcuni piani cottura a gas

Un piano cottura ELDSLÅGA
Un piano cottura ELDSLÅGA

Come misura precauzionale, Ikea informa i clienti «che è necessario riparare tutti i piani cottura a gas ELDSLÅGA acquistati prima del 1° gennaio 2018. La decisione è stata presa in seguito a una investigazione condotta dall’autorità belga di controllo del mercato». È quanto comunica il colosso svedese dell'arredamento. I prodotti interessati sono stati venduti solo in Europa: in Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Islanda, Repubblica Ceca, Croazia, Lituania, Serbia, Russia, Slovacchia, Ungheria, Polonia, Spagna, Regno Unito, Irlanda, Italia, Portogallo, Austria, Germania, Belgio e Francia.

 

I piani cottura, spiega l'azienda, devono essere riparati con l’intervento di un tecnico a domicilio. Il servizio è gratuito. Come precisa Ikea, «a causa di un errore umano presso il fornitore, nel bruciatore rapido è stato installato l’iniettore di gas sbagliato. Di conseguenza, i livelli di emissione di monossido di carbonio (CO) sono superiori ai valori stabiliti dall’Unione Europea. Le indagini hanno dimostrato che non sono presenti elevati rischi di incendio o esplosione. Ikea non ha ricevuto segnalazioni di incidenti».

 

«I clienti che hanno acquistato un piano cottura a gas ELDSLÅGA prima del 1° gennaio 2018 - precisa ancora Ikea - sono invitati a non utilizzare il bruciatore rapido in alto a destra finché non sarà effettuata la riparazione necessaria. Tutti gli altri bruciatori sono sicuri da usare. Chiediamo pertanto ai nostri clienti di contattare il numero verde 800 92 46 46, dalle 9 alle 20, da lunedì a domenica per fissare un appuntamento con l’assistenza tecnica. Non è richiesto lo scontrino fiscale. Faremo il possibile per ridurre al minimo i tempi di attesa. Ikea si scusa per eventuali inconvenienti e ringrazia i clienti per la comprensione», conclude la nota diffusa oggi.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1