Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

03.05.2018

Il robot transformer diventa
un’automobile in un minuto

Il robot transformer diventa un’automobile in un minuto
Il robot transformer diventa un’automobile in un minuto

Non poteva che venire dal Giappone, il gigantesco robot ‘transformer’ che in un minuto diventa un’auto sportiva a due posti: si chiama J-deite RIDE ed è nato da un’idea di Kenji Ishida, amministratore delegato della Brave Robotics nonché grande appassionato dei ‘Transformer’ protagonisti di tanti fumetti, cartoni animati e film degli anni Ottanta.

Robot umanoide

Sviluppato in collaborazione con le aziende giapponesi Astratec e Sansei, il robot umanoide J-deite RIDE è alto quasi quattro metri e, nella sua configurazione ‘bipede’, è capace di camminare sulle due gambe ad una velocità di 100 metri all’ora. All’occorrenza, può trasformarsi in un’auto sportiva a due posti: il meccanismo può essere attivato direttamente dal guidatore che si trova seduto al posto di comando, oppure a distanza tramite un sistema wireless.

Non solo un giocattolone

Ishida ammette che questo robot potrebbe sembrare soltanto un giocattolone costoso, ma dice che dovrebbe essere considerato in realtà come un tentativo di ispirare nuovi robot stimolando la fantasia degli ingegneri.

È ancora un prototipo

Il prototipo J-deite RIDE non è ancora stato messo alla prova al di fuori dell’azienda, ma presto la sua tecnologia potrebbe essere sviluppata e commercializzata per realizzare nuove attrazione per i parchi divertimenti, come gokart transformer oppure robot dimostrativi da usare nelle parate.

Un altro in arrivo

Il vero obiettivo rimane quello di realizzare un altro transformer più grande, lungo cinque metri, entro il 2020.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1