Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

10.03.2016

Facebook
vuole dizionario
degli slang

Facebook vuole dizionario degli slang
Facebook vuole dizionario degli slang

Facebook punta a tenersi stretti i giovani e ad intercettare slang e modi di dire emergenti. Il social network, secondo indiscrezioni, avrebbe brevettato un particolare software che setaccerà l’intera piattaforma alla ricerca di tutti quei termini emergenti che saranno poi salvati in uno speciale glossario. IL SOFTWARE Secondo la testata Business Insider, il software avrà il compito di analizzare ogni singola parola usata tra i post ed i commenti cercando di capire se espressioni abbiano uno specifi co signifi cato in un gruppo di persone. Il social network studierà anche alcuni elementi, come ad esempio il luogo geografi co e la lingua. Non è chiaro - spiega la testata online - in quale maniera Facebook userà questo glossario ‘social’. Una delle possibili applicazioni, ipotizza, potrebbe essere l’utilizzo in un programma predittivo sui testi che include termini slang che non sono presenti nei dizionari. PER GLI ADOLESCENTI L’esperimento linguistico potrebbe essere utile per tenere ancorati alla piattaforma gli adolescenti. Secondo un rapporto di iStrategy Labs tra il 2011 e il 2013 Facebook ha perso quasi tre milioni e mezzo di utenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni mentre ha guadagnato terreno tra i più maturi. NUOVI “LIKE” Nel frattempo pare stia andando bene la nuova funzione che ha aggiunto nuove faccine oltre al classico like sotto i commenti e le notizie postate sul social network. I click sarebbero cresciuti, ma soprattutto funziona la diversifi cazione, molti infatti utilizzano le faccine specifi che per eventi di grande impatto tipo mettere le lacrime in un post di un lutto che un tempo suscitava reazioni contrastanti quando gli utenti mettevo like, non è mai stata infatti del tutto digerita dagli internauti la valenza neutra del like che può signifi care mi piace, ma anche oltanto ho preso visione di quello che hai scritto. Oggi non serve più.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1