Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

25.02.2016

Contactless veloce e sicuro
si acquista senza pin e firma

Contactless veloce e sicuro si acquista senza pin e firma
Contactless veloce e sicuro si acquista senza pin e firma

Contactless, una parola che racchiude una profonda rivoluzione nei pagamenti elettronici. Si usa il bancomat, solo che non serve pin o fi rma, basta avvicinare la carta al pos e il pagamento è fatto. Al momento sino a 25 euro di spesa, ma in futuro chissà. Comodissimo dunque, rivoluzionario, ma è sicuro? Ne abbiamo parlato con Francesco Russo, consulente web e social media, esperto di comunicazione e social media, autore di un blog di grande successo franzrusso.it. “Quando si parla di sicurezza riferita al sistema di pagamento Contactless - spiega - si possono ricordare alcune caratteristiche di base di questi strumenti. Intanto, che questo sistema di pagamento si attiva solo e quando la carta di trova molto vicina al POS (4 centimetri). Le carte Contactless inoltre rispondono ai medesimi requisiti di sicurezza delle carte tradizionali. I possessori di carte di pagamento, siano esse dotate di tecnologia Contactless o meno, sono sempre tutelati da eventuali pagamenti fraudolenti effettuati a loro insaputa e hanno diritto al rimborso, attraverso la propria banca, salvo una francigia a carico del cliente di 150 euro. Tutto questo è a norma di legge”. Ma gli elementi di sicurezza che ci debbono far stare tranuilli non si fermano qui: “Ogni transazione avvenuta con carta Contactless, genera un unico crittogramma di sicurezza. Questo stesso crittogramma non può essere usato per effettuare una nuova transazione con la stessa carta o dispositivo in quanto sarebbe incompatibile con i sistemi di sicurezza delle banche. Sopra i 25 euro poi è richiesto il pin o la fi rma. Forse anche questo aspetto non è molto conosciuto, ma il nome del possessore della carta e il codice di sicurezza di 3 cifre (il CVC2), richiesto per le transazioni su siti internet e stampato sul retro della carta, non possono essere letti da una carta utilizzata in modalità Contactless. Con le carte Contactless è impossibile effettuare pagamenti “per sbaglio”: la carta funziona solo quando la si avvicina al lettore e a pochissimi centimetri di distanza. Di conseguenza, non esiste dunque alcun rischio di doppio addebito. Per completare il quadro, l’uso di software anti-frode che lavorano su indici di anomalia specifi ci, profi lando il comportamento di spesa del singolo titolare, è ormai una prassi diffusa da parte delle banche e viene messa a disposizione dei clienti, spesso accompagnata anche da alert via Sms.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1